LAZIO

Lazio, Tare chiude il caso Luis Alberto: “È tornato ed è in ritiro”

Il ds dei biancocelesti a margine del calendario di Serie A: “Sarri ha portato entusiasmo”

  • A
  • A
  • A

"Luis Alberto stasera è tornato ed è in ritiro con la squadra ad Auronzo di Cadore". Così il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, chiude il caso relativo al fantasista spagnolo, che non si era presentato al raduno biancoceleste. "L'arrivo di Sarri ha acceso davvero un grande entusiasmo in città, i tifosi lo volevano fortemente e li abbiamo accontentati”, ha aggiunto il ds dei biancocelesti a margine della compilazione del calendario di Serie A.

“Abbiamo portato alla Lazio un grandissimo allenatore e il derby di Roma si guarderà in tutto il mondo con grande piacere", ha aggiunto Tare celebrando il derby Capitale tra la Lazio di Sarri e la Roma di Mourinho che si giocherà il prossimo 26 settembre. "Ha trovato una squadra molto motivata, nei primi cinque giorni di ritiro ho visto grande entusiasmo per il suo lavoro. Lui stesso ha detto che è in un posto dove può fare calcio come piace a lui", ha concluso Tare.

Proprio il nuovo allenatore si incontrerà nei prossimi giorni con Luis Alberto per chiarire le motivazioni che lo hanno portato a non presentarsi nella data prevista per il via degli allenamenti. In attesa di risolvere la situazione legata allo spagnolo, Maurizio Sarri ha scoperto chi sarà il suo primo avversario nel prossimo campionato e per lui sarà una partita speciale visto che i biancocelesti andranno a far visita all'Empoli: "Sarà un campionato decisamente stimolante – ha detto il tecnico al sito ufficiale della Lazio - l’inizio per me sarà un amarcord, con la prima giornata ad Empoli, dove sarò contento di tornare perché ritroverò persone a me molto care. È importante partire bene, sarà fondamentale tenere il ritmo, in un campionato di Serie A che è sempre difficile e competitivo. Ci faremo trovare pronti".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments