Lazio, Inzaghi: "Inter superiore, niente alibi"

Il tecnico biancoceleste: "Abbiamo creato occasioni, ma non possiamo concedere quei gol"

Spalletti e Inzaghi (LaPresse)

Ai fine gara, Simone Inzaghi rende merito all'Inter. "Sono stati superiori - ha ammesso l'allenatore della Lazio - Abbiamo creato occasioni, ma non possiamo concedere quei gol. Siamo stati in partita, però non puoi permetterti di prendere gol come abbiamo fatto con il primo. Dopo il vantaggio non abbiamo avuto una grande reazione, ma non ricordo parate di Strakosha mentre ne ricordo di Handanovic. Non cerchiamo alibi, dovevamo fare di più".

Come il 20 maggio la sua Lazio esce con le ossa rotte nella sfida con l'Inter. Niente vendetta e ancora una sconfitta bruciante. Inzaghi prova a spiegare come mai la sua squadra va spesso in difficoltà con le grandi. "Manca quella condizione che abbiamo nelle altre partite. Forse nelle altre partite non abbiamo Handanovic che fa quelle parate, o un Miranda che fa quei salvataggi - ha aggiunto Inzaghi -. Forse le altre squadre non hanno questo tipo di giocatori. Noi dobbiamo migliorare, ma l'anno scorso a Milano avremmo meritato di più. Nel famoso 20 maggio abbiamo fatto meglio di stasera. Adesso ci lecchiamo le ferite, ma guardiamo avanti e ci riscattiamo con la Spal".

TAGS:
Simone inzaghi
Lazio
Inter
Post partita

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X