VERSO LAZIO-SAMPDORIA

Lazio, Inzaghi: "Finora fatto qualcosa di straordinario, continuiamo così"

Il tecnico verso la Sampdoria: "Diffidati? Non penserò al derby. L'obiettivo è arrivare in Champions"

  • A
  • A
  • A

Simone Inzaghi inizia il girone di ritorno sperando di vedere la Lazio dell'andata: "Abbiamo fatto un girone strepitoso e ora vogliamo ricominciare da qui. Il percorso sin qui è stato straordinario ma incontreremo avversari forti che renderanno il nostro cammino difficile". L'obiettivo non è lo scudetto ("Lo avevo citato solo per le undici vittorie consecutive") ma "andare in Champions League, è arrivata l'ora". Contro la Sampdoria rischio giallo per Radu e Acerbi: "Ma non penserò alla partita successiva, anche se è il derby".

Il tecnico biancoceleste fa la conta per la sfida di domani: "Marusic non ci sarà, Cataldi fuori 15-20 giorni. Correa voleva esserci contro Napoli e Cremonese, poi l'abbiamo fermato tre giorni e ora valuteremo che risposte fisiche darà. A Immobile martedì avevo chiesto un sacrificio, ha risposto benissimo". A proposito di Coppa Italia, piccola frecciata: "Era preventivabile che venisse anticipata la partita di Napoli. Certo siamo sfortunati perché in 4 anni di prima squadra solo un anno abbiamo giocato un quarto di finale in casa...".

Infine, su possibili innesti di mercato a gennaio: "Sarà un mese tosto, a febbraio ci sarà il recupero. Con la società parliamo, vogliamo migliorare la squadra: se potremo, lo faremo. Se no andremo avanti con questa rosa".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments