FIORENTINA-JUVENTUS 0-0

Serie A, Fiorentina-Juventus 0-0: debutto amaro per Sarri

Bianconeri in difficoltà al Franchi e salvati dalla traversa. Infortuni muscolari per Costa e Pjanic

di
  • A
  • A
  • A

Pareggio senza reti nel primo anticipo della 3a giornata di Serie A: Fiorentina-Juventus 0-0. Al Franchi di Firenze il debutto sulla panchina bianconera di Sarri non è andato nel migliore dei modi con la Fiorentina più volte vicina al gol e fermata nel primo tempo dalla traversa di Chiesa e da un errore di Dalbert. Bianconeri in difficoltà e costretti a tre cambi per problemi fisici, ma la difesa ha retto anche nella ripresa.

LA PARTITA

Sicuramente Maurizio Sarri si sarebbe aspettato un debutto diverso sulla panchina della Juventus, ma al Franchi di Firenze è arrivato uno 0-0 che - contando le occasioni - è oro colato. I bianconeri, apparsi stanchi e poco determinati, hanno dovuto fare i conti con la veemenza della Fiorentina di Montella, scesa in campo per regalare una giornata da ricordare al nuovo patron Commisso e ai propri tifosi. Lo 0-0 finale non premia gli sforzi della Viola, sfortunata nel primo tempo e in riserva nella ripresa, ma ha evidenziato soprattutto la difficoltà della Juventus costretta a rinunciare progressivamente a Douglas Costa, Pjanic e Danilo per problemi muscolari.

Montella ha sorpreso tutti schierando la squadra con la difesa a tre e rinunciando a un attaccante per schierare contemporaneamente Lirola e Dalbert sugli esterni, con Caceres e Milenkovic nella linea a tre ai fianchi di Pezzella. La differenza però nella prima parte della sfida l'ha fatta il ritmo messo in campo dalla Fiorentina, con un pressing altissimo che ha messo in grossa difficoltà il centrocampo di Sarri. Le occasioni non sono mancate, ma prima Chiesa al 15' è stato sfortunato a colpire la traversa nel rimpallo sul rinvio sbagliato di Szczesny, poi Dalbert ha fallito da pochi passi un colpo di testa a colpo sicuro. Il tutto tra una giocata e l'altra di Ribery, bravo a svariare su tutto il fronte d'attacco.

La reazione della Juventus attesa nella ripresa non è arrivata, anzi, salvo due occasioni potenziali non sfruttate da Khedira e Higuain, per Dragowski è arrivata una giornata tutto sommato tranquilla, impegnato seriamente solo da Matuidi nel primo quarto d'ora. Nella seconda parte di gara la Fiorentina ha abbassato il ritmo attendendo la giocata dell'avversario, ma non è arrivato lo spunto decisivo per i tre punti. Da segnalare comunque l'ottima prova di Castrovilli in mezzo al campo; giornata storta per Cristiano Ronaldo.

LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

LE PAGELLE DELLA FIORENTINA

LE STATISTICHE

La Fiorentina non ha vinto nelle ultime 17 partite di Serie A: i viola hanno fatto peggio solo nel 1938 (21).
La Juventus non ha vinto nessuna delle ultime quattro trasferte di campionato dopo la sosta per le Nazionali (tre pareggi e una sconfitta).
La Juventus non faceva due cambi nel primo tempo di una partita di Serie A da gennaio 2011, contro il Parma.
La Fiorentina non ha vinto nelle ultime 13 partite casalinghe in Serie A, record negativo per i viola nel massimo campionato.
La Juventus ha vinto solo una delle ultime sei trasferte in campionato (2N, 3P): ne aveva vinte cinque delle precedenti sei.
La Fiorentina è tornata a fare punti contro la Juventus in Serie A, dopo una serie di quattro sconfitte consecutive.
La Juventus ha subito 18 conclusioni: i bianconeri non ne subivano di più in Serie A da marzo contro il Napoli (21).
La Fiorentina ha tentato 18 conclusioni, in tutte le prime tre giornate di questo campionato ha concluso almeno 18 volte.
La Juventus non pareggiava 0-0 da 41 partite in Serie A.

IL TABELLINO
Fiorentina-Juventus 0-0

Fiorentina (3-5-2): Dragowski 6,5; Milenkovic 6,5, Pezzella 7 (38' st Ceccherini sv), Caceres 6; Lirola 6, Pulgar 6,5, Badelj 7, Castrovilli 7 (44' st Zurkowski sv), Dalbert 6,5; Chiesa 6, Ribery 7 (23' st Boateng 6). A disp.: Terracciano, Vlahovic, Ranieri, Venuti, Terzic, Cristoforo, Montiel, Ghezzal, Sottil. All.: Montella 7.
Juventus (4-3-3): Szcesny 6; Danilo 6 (16' st Cuadrado 6), Bonucci 7, De Ligt 5,5, Alex Sandro 6; Khedira 6,5, Pjanic 5 (44' Bentancur 5), Matuidi 6,5; Douglas Costa sv (8' Bernardeschi 5), Higuain 5, Ronaldo 5,5. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Demiral, Rabiot, Emre Can, Ramsey, Dybala. All.: Sarri 6.
Arbitro: Irrati
Ammoniti: Caceres, Chiesa, Castrovilli (F); Pjanic, De Ligt, Bentancur (J)
Espulsi: nessuno
Note: ammonito Montella (F)

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments