Juventus, Cristiano Ronaldo eguaglia Platini: verso l'Atletico a suon di gol

Il portoghese ha preso parte attiva al 52% dei gol bianconeri in questo campionato. Sa come fare male ai Colchoneros

Nella serata del ritorno al gol di Dybala, la scena in casa Juventus è ancora una volta tutta per Cristiano Ronaldo. Per il fenomeno portoghese parlano i numeri e anche in casa contro il Frosinone, mostrando un feeling speciale con La Joya, ha potuto ritoccare un bilancio pieno di record. La rete del 3-0 contro i ciociari, qualche minuto prima di uscire dal campo, è stata la 19a dopo 24 giornate di campionato, proprio come Platini nel 1985. Un altro tassello di storia che solo Charles, 21 gol in 24 partite nel 1985, non ha reso pezzo unico della collezioni in coabitazione con Le Roi Michel.

Poco male visto che per la seconda volta in carriera Cristiano Ronaldo ha sia segnato che fornito un assist per tre match consecutivi nei cinque maggiori campionati europei, dopo esserci riuscito la prima volta con il Real Madrid nel novembre 2014. Un segnale forte, di un campione che nel momento più importante della stagione è ancora sul pezzo come da settembre a questa parte dopo i primi due giri (contro Chievo e Parma) a vuoto. Da allora CR7 non si è più fermato, sta ritoccando i record della Serie A a suon di conclusioni, reti e assist, essendo diventato un fattore determinante nella Juventus in zona gol avendo preso parte attivamente a più della metà dei gol bianconeri in campionato (27 su 52, 19 gol e otto assist).

Insomma, in vista della delicatissima trasferta di Champions League per gli ottavi di finale contro l'Atletico Madrid di Simeone, il portoghese è caldissimo, lui che proprio lontano da Torino - ma restano nell'ambito del nostro campionato - va in gol da nove trasferte consecutive (ovviamente nuovo record in un singolo campionato). Ora c'è il Wanda Metropolitano, casa dei Colchoneros in cui Ronaldo è rimasto a secco nell'unico precedente (0-0) con la maglia del Real Madrid. Un avversario ostico, duro e con una fase difensiva complicata da affrontare.

CR7 però sa come scardinare il fortino di Simeone, in carriera ha segnato 22 gol in 29 partite contro l'Atletico (solo contro Siviglia e Getafe ha segnato più reti) in una storia fatta di battaglie, ma soprattutto di grandi successi internazionali.

TAGS:
Juventus
Cristiano ronaldo
Platini
Record
Champions

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X