Juve, lo sfogo di Higuain: "Non mi aspettavo così tanti fischi a Napoli"

Il Mattino riporta le parole dell'argentino dopo la partita del San Paolo

Juve, lo sfogo di Higuain: "Non mi aspettavo così tanti fischi a Napoli"

Mercoledì sera il replay in Coppa Italia. E l'accoglienza non sarà diversa da quella di domenica sera in campionato: stessi fischi e stessi insulti. Il secondo ritorno di Higuain al San Paolo sarà insomma la fotocopia del primo: nessun sconto da parte di quei tifosi che l'hanno amato e osannato e poi lo hanno visto cambiare maglia e vestire quella della odiata Juve. "Non mi aspettavo così tanti fischi e insulti" ha confidato l'argentino a degli amici in aeroporto. " A questa squadra ho dato molto"

L'amarezza ci sta. Lo stupore forse meno. Che il ritorno nello stadio che lo aveva trattato da re per tre lunghe stagioni azzurre non sarebbe stato dei più pacifici era facilmente immaginabile. Il Pipita lo temeva e puntualmente è accaduto tutto quanto era previsto: fischi, tanti. Tantissimi. I fischi di chi si è visto tradito e ha patito il divorzio. E ora la replica, con l'accesso alla finale di Coppa Italia in gioco. Gonzalo è a secco da cinque gare in campionato, cosa che non accadeva dal 2012: un digiuno lunghissimo per uno come lui. Tornare a esultare, per quanto in Coppa, è dunque l'obiettivo: a patto che le emozioni negative che lo hanno frenato domenica siano questa volta lasciate se non a casa per lo meno nello spogliatoio.

TAGS:
Napoli
Higuain
Juve

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X