IL CASO

Il divorzio da Dybala fa tremare la Juve: la Joya potrebbe far causa per 54 mln

Club e giocatore ai ferri corti per il rinnovo sfumato e per le mensilità non ancora pagate della seconda "manovra stipendi"

  • A
  • A
  • A
Il divorzio da Dybala fa tremare la Juve: la Joya potrebbe far causa per 54 mln - foto 1
© Getty Images

In casa Juve il divorzio da Paulo Dybala rischia di diventare una grana costosissima. Stando all'audizione in Procura del legale dell'argentino Luca Ferrari nell'ambito dell'inchiesta Prisma riportate da Repubblica, la Joya potrebbe infatti far causa al club bianconero chiedendo circa 54 milioni di danni. Cifre alla mano, si tratterebbe della differenza tra quanto avrebbe dovuto guadagnare la Joya col mancato rinnovo con la Juve e il contratto poi firmato con la Roma, più il rimborso per le mensilità non ancora ricevute relative alla seconda "manovra stipendi".

Vedi anche Juve, i pm depositano gli ultimi atti | Il legale di Dybala: "Paulo avanza 3 milioni" juventus Juve, i pm depositano gli ultimi atti | Il legale di Dybala: "Paulo avanza 3 milioni"

Dalle carte dell'inchiesta Prisma, dunque, arrivano anche nuovi retroscena sulla separazione da Dybala e sulle possibili ripercussioni che la vicenda potrebbe avere sui conti bianconeri. A parlare è l'avvocato Luca Ferrari e le sue dichiarazioni in Procura fanno tremare la Juve. "Se entro aprile la Juventus non pagherà gli stipendi arretrati a Dybala, la causa sarà uno scenario non remoto", dice il legale stando a quanto riportato da Repubblica. In ballo però non ci sono soltanto gli arretrati relativi alla seconda "Manovra stipendi", ma molto di più.

Il legale fa infatti un po' i conti relativi ai mancati introiti per il suo assistito dopo la fumata nera sul rinnovo in bianconero. Un accordo per cui la firma era ormai una formalità e che invece dopo il dietrofront di Arrivabene avrebbe fatto perdere alla Joya quasi 50 milioni di euro. Cifra che Ferrari quantifica entrando nel dettaglio e chiarendo anche la posizione del suo assistito sulla questione. "L'ultima cosa che vorrebbe fare Paulo è far causa alla Juventus perché lo metterebbe in mezzo a una tempesta mediatica - dice l'avvocato -. Ma non vuole rinunciare agli arretrati della seconda manovra stipendi". "Altrimenti Paulo avrà poche alternative rispetto a iniziare una causa che sarà duplice: intanto il risarcimento del danno per il rifiuto di formalizzare il rinnovo del contratto, poi il risarcimento per la mancata integrazione del contratto secondo quanto previsto dalle scritture firmate tra il club e il giocatore il 28 aprile 2021", prosegue Ferrari. 

In totale, per la separazione da Dybala la Juve rischia una causa da circa 54 milioni. Esattamente "la differenza in 5 anni tra il contratto con la Roma (euro 20.155.000 lordi complessivi) e il contratto non concluso con Juventus (euro 69.652.000 lordi complessivi)" più gli stipendi arretrati. Tutto con un dialogo complicato circa una richiesta di risarcimento da parte dell'argentino per chiudere subito la questione con 5 milioni di euro

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti