Juve, Allegri: "Una vittoria in meno per il traguardo finale. Che Dybala e Ronaldo..."

Il tecnico bianconero: "Paulo diventerà straordinario, Cristiano aveva già sbagliato un rigore stamattina"

Juve, Allegri: "Una vittoria in meno per il traguardo finale. Che Dybala e Ronaldo..."

"Abbiamo fatto una buona gara, non era semplice: poteva esserci stanchezza e poca attenzione, invece ho visto ragazzi maturi e di grande responsabilità. E' arrivata un'altra vittoria, una in meno verso la conquista del campionato". Allegri applaude la Juve dopo il 3-0 al Chievo. "Emre Can? Ha fatto una buona gara come tutti. E vedere giocare Dybala così è un piacere. Ronaldo stamattina in allenamento ha sbagliato un rigore dalla stessa parte...".

"Emre Can deve sveltire il gioco, è spesso spalle alla porta. Deve migliorare, ha piedi buoni. Fisicamente e difensivamente è cresciuto - ha proseguito Allegri nel dopo gara - Dybala è un po' dispiaciuto Vedere questo Dybala è un piacere. Sarà dispiaciuto perché non trova il gol ma se continua così diventerà un giocatore straordinario. Farà 10-12 gol a campionato, ma diventerà un giocatore di livello assoluto. Adesso arriva in conclusione sfiduciato ma deve continuare così. Perché non ho guardato il rigore di Ronaldo? Non li guardo mai... Khedira? Ha preso una botta al ginocchio, vedremo domani. Alex Sandro? Lo noti meno, ma è pesante nel corso della gara. Servono giocatori così. Kean? Deve crescere alla Juve, troverà spazio in futuro. Andare via sbaglierebbe".

Su Boateng e Higuain: "Boateng quando ero al Milan era fondamentalmente il mio centravanti e lo stava facendo anche a Sassuolo. Higuain non è ancora andato al Chelsea, ha fatto molto bene con noi. E' un grandissimo giocatore però se non trovi l'ambiente e le alchimie giuste le annate vanno così".

TAGS:
Calcio
Juve
Allegri

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X