CORONAVIRUS

Coronavirus, Rugani: "Sto bene, spero che il mio caso serva a sensibilizzare tutti"

"E' stata una bella botta, ma mi ritengo fortunato perché non ho avuto sintomi gravi"

  • A
  • A
  • A

Dopo aver confermato di essere positivo al coronavirus via social e aver chiesto il supporto dei tifosi per aiutare gli ospedali a combattere il contagio, Daniele Rugani torna a mostrarsi in video. E lo fa via Skype durante la diretta Web di "A casa con la Juve", aggiornando i supporter sulle sue condizioni. "Sto bene. Voglio tranquillizzare tutti. In realtà sono sempre stato abbastanza bene e non ho avuto sintomi gravi - ha spiegato -. Mi ritengo fortunato".

Getty Images

Vedi anche Juve, in settimana nuovi esami ma comunicazioni solo in caso di altre positività juventus Juve, in settimana nuovi esami ma comunicazioni solo in caso di altre positività "E' stata una bella botta all'inizio, anche perché sono stato il primo nel nostro ambiente - ha aggiunto il centrale bianconero -. Ma spero che il mio caso sia servito a sensibilizzare un po' tutti, anche quelli che non avevano capito la gravità di questo problema".

"C'è stato un boom mediatico fortissimo e dopo pochi minuti mi hanno scritto in tanti. Voglio ringraziarli tutti ora. Sono stati tanti e molti erano anche preoccupati - ha proseguito Rugani, raccontando la sua esperienza -. Per questo ci tengo a precisare che sto bene". "Supererò anche questa e spero che riusciremo a uscirne più forti di prima", ha aggiunto. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments