DALL'OLANDA

Juve, Ihattaren nei guai: finisce in carcere per gravi minacce

Il centrocampista in prestito all'Ajax arrestato a Utrecht. Ancora sconosciuto il destinatario delle minacce

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Mohamed Ihattaren finisce ancora nei guai: nel pomeriggio il centrocampista classe 2002 di proprietà della Juve e in prestito all'Ajax fino al 3 gennaio è stato arrestato dalla polizia di Utrecht per "gravi minacce". Lo riferisce De Telegraaf. L'arresto sarebbe avvenuto nella sua casa, dove agenti in divisa e in borghese lo avrebbero prelevato e portato in carcere. Ancora sconosciuto il destinatario delle minacce da parte del giocatore: nei prossimi giorni si indagherà sulla denuncia della vittima. Non si sa se dovrà rimanere in carcere durante le indagini. Nei mesi scorsi l'Ajax aveva già fatto sapere alla Juve che non lo avrebbe riscattato. L'olandese di origini marocchine non è mai sceso in campo in Eredivisie.

Vedi anche Sneijder, assist alla Juve: aiuterà Ihattaren a tornare in forma juventus Sneijder, assist alla Juve: aiuterà Ihattaren a tornare in forma
"L'Ajax ha comunicato a Mohamed Ihattaren e Juventus FC che l'opzione di acquisto non sarà esercitata - la nota ufficiale dei lancieri di fine ottobre -. Il prestito di Ihattaren scadrà il 3 gennaio 2023 e non sarà prorogato". Prima di approdare all'Ajax, Ihattaren era stato in prestito alla Sampdoria, da cui era 'fuggito' in Olanda, e che aveva accusato il club di averlo abbandonato senza stipendio in albergo. 

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti