Calcio ora per ora

Jorginho: "il gran rivale del Chelsea e' il Chelsea stesso"

"Mi sento bene, e' un periodo in cui si lavora molto, con temperature

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Mi sento bene, e' un periodo in cui si lavora molto, con temperature non abituali per Londra. Sono molto motivato per un'altra stagione con questa maglia". A pochi giorni dal debutto nella nuova stagione di Premier League, contro l'Everton, il centrocampista del Chelsea Jorginho non promette obiettivi, ma piuttosto chiede a se' e ai compagni, vecchi e nuovi, di battersi al massimo delle forze: "Se non miglioriamo, se non siamo umili da riconoscere dove abbiamo sbagliato e fare meglio, di cosa parliamo? Ci mettiamo alla tv e guardiamo al campionato", afferma l'italobrasiliano a Sky. "Per arrivare ad un obiettivo importante devi pensare all'oggi - prosegue Jorginho . Abbiamo tante cose da migliorare, sono arrivati nove giocatori, alcuni sono andati via e ci mancheranno. Abbiamo il rientro di Chilwell. C'e' tanta motivazione e l'obiettivo per me e' chiaro, e' guardare alla prima gara e vincerla. Il grande avversario del Chelsea e' il Chelsea". Tra i nuovo arrivi c'e' un fresco ex Napoli come Koulibaly, che definisce "un acquisto molto positivo per il club, perche' non e' solo un giocatore forte che ci aiutera' tantissimo in campo, ma credo che ci aiutera' molto in spogliatoio, considerando la persona che e', un un ragazzo eccezionale. Lo chiamavo, spingendolo a venire. E sono molto felice che sia successo".