SU INSTAGRAM

Inter, Sanchez non ci sta: "Espulsione ingiusta"

L'attaccante cileno si sfoga sui social dopo il rosso di Marassi e festeggia per "i primi due gol"

  • A
  • A
  • A

Alexis Sanchez sperava di festeggiare il suo primo gol con la maglia dell'Inter in un altro modo e invece la sua ottima prestazione di Marassi è stata macchiata dall'espulsione arrivata per simulazione e per somma di ammonizioni. Un cartellino rosso che gli farà saltare la supersfida con la Juve di domenica e un epilogo che all'ex attaccante dello United non è proprio andato giù, come si capisce chiaramente da un post pubblicato sul proprio profilo Instagram.

"Felice per la vittoria, per l’atteggiamento della squadra e i miei primi due gol... ma triste per l’espulsione ingiusta a mio parere... adesso pensiamo alla prossima partita!" ha scritto sanchez, evidentemente convinto di aver segnato una doppietta (ma il primo gol dei nerazzurri è stato assegnato a Sensi). 

Sanchez non sarà dunque in campo domenica prossima, quando contro i bianconeri Antonio Conte cercherà di eguagliare la 'Grande Inter' conquistando la settima vittoria consecutiva. Per trovare infatti un inizio di stagione da sette su sette bisogna tornare indietro nella storia nerazzurra fino al 66-67, quando una delle squadre più forti nella storia del calcio italiano e mondiale fu capace di battere in successione Foggia, Vicenza, Atalanta, Spal, Lecco, Brescia e Torino. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments