PARLA LAUTARO

Inter, Lautaro: "Abbiamo voltato pagina e si vede"

"Questa vittoria vuol dire tanto, vuol dire che l'Inter è cresciuta"

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

L'Inter è tornata, così come Lautaro Martinez. Dopo aver rotto il lungo digiuno con il gol nella trasferta di Champions a Barcellona, l'argentino è tornato a segnare anche in campionato. "Questa vittoria vuol dire tanto, vuol dire che l'Inter è cresciuta - ha detto il 'Toro' dopo il successo contro la Salernitana - Dopo il momento di difficoltà che abbiamo avuto, ora stiamo bene e dobbiamo continuare così. Siamo sulla strada giusta dopo aver perso punti importanti. Abbiamo voltato pagina e si vede". 

"Ora segno sempre? Oggi ho calciato, ho provato. Magari è stato un errore del portiere, ma il calcio e la vita degli attaccanti è così", ha detto ancora Lautaro a Sky Sport. Prima della partita contro la Salernitana, Bastoni ha detto che il confronto avuto nello spogliatoio è stato importante per voltare pagina ("Ognuno voleva dare la colpa all'altro, invece facendo mea culpa era necessario uscire da quel momento. È stato molto importante"):  "Io non sono abituato a esternare ciò che ci diciamo, dopo le sconfitte abbiamo parlato tanto, ci siamo messi a lavorare e ora rispondiamo sul campo".

Vedi anche Serie A, Inter-Salernitana 2-0: Lautaro e Barella affondano i campani Calcio Serie A, Inter-Salernitana 2-0: Lautaro e Barella affondano i campani
"Inzaghi mi ha aiutato tanto, mi dà fiducia sempre, come i miei compagni. Cerco di fare sempre gol e quando non riesco cerco di dare una mano a tutti, cerco di essere il primo difensore, faccio il resto del lavoro - ha dichiarato il 'Toro' a Dazn - Fa bene a volte parlare tra di noi, lo abbiamo fatto e abbiamo capito gli errori e ci siamo messi a lavorare, ora si vede sul campo. Sessanta gol come Milito? Mi dà felicità, orgoglio, lavoro a testa bassa ogni giorno per alzare il livello e sono felicissimo, dedico il gol a mia moglie e a mia mamma in Argentina, oggi è la festa della mamma lì".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti