Inter, Handanovic: "La fascia non è un titolo nobiliare ma un privilegio"

Il capitano nerazzurro: "Spero di dare una mano ai miei compagni"

  • A
  • A
  • A

"Siamo cresciuti, ma abbiamo ancora margini di miglioramento. Il gruppo è compatto". Capitan Handanovic inizia così l'analisi della vittoria dell'Inter sul Rapid e la conquista degli ottavi di Europa League. "Se la fascia mi dà più responsabilità? Non è un titolo nobiliare o un trofeo, per me è un privilegio e spero di dare una mano ai miei compagni. E' di poca importanza chi la porta, conta che ci siano 5-6 persone che tirano avanti il gruppo".

"Per me non è cambiato niente, continuo a comportarmi come ho fatto prima e proseguirò così - ha proseguito Handanovic nel dopo partita - Il comportamento di un capitano è sotto la lente d'ingrandimento. Spero di aiutare la squadra. Risposte da chi gioca meno? L'importante è che chi resti fuori si alleni bene e faccia allenare bene tutti gli altri. I ragazzi si sono fatti trovare pronti in Europa League, però ci sono tante partite e c'è bisogno di tutti".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments