A SINGAPORE

ICC: Inter-Manchester United è il derby di Lukaku

Conte sfida i Red Devils con diversi assenti: Barella e Perisic in panchina, in attacco Longo-Esposito

  • A
  • A
  • A

SEGUI QUI LA PARTITA IN TEMPO REALE Un incontro dai diversi significati, a cominciare dal mercato per finire sul campo. Va in scena Inter-Manchester United ed è impossibile non pensare a Lukaku, obiettivo numero 1 di Conte e da settimane corteggiato dai nerazzurri: l'accordo con il belga c'è da tempo, ma la distanza tra i due club rimane e il nuovo tecnico interista inizia a essere impaziente. Anche perché l'ex allenatore del Chelsea, che contro i Red Devils vuole fare bella figura e manderà in campo la migliore formazione possibile, in attacco avrà a disposizione soltanto la coppia Longo-Esposito.

La conferenza stampa di venerdì è servita per mandare un messaggio chiaro e deciso alla società, da cui si aspetta rinforzi importanti e in fretta. Contro il Manchester United, oltre a Lautaro Martinez (in vacanza) e Politano (infortunato), sarà indisponibile anche il nuovo acquisto Lazaro. A destra toccherà dunque a Candreva, con Sensi confermato in mezzo al campo insieme a Gagliardini e Brozovic. Barella partirà dalla panchina, a sinistra non c'è Perisic, ma Dalbert.

LE FORMAZIONI UFFICIALI
Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Dalbert; Longo, Esposito. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Bastoni, Pirola, Ntube. Borja Valero, Joao Mario, Agoumé, Barella, Perisic, Colidio. Allenatore: Conte.
Manchester United (4-3-3): De Gea; Wan-Bissaka, Tuanzebe, Lindelof, Shaw; Matic, Pogba, James; Lingard, Rashford, Martial. A disposizione: Romero, Pereira, Bailly, Dalot, Darmian, Jones, Rojo, Smalling, Young, Andreas, Fred, Garner, Gomes, Mata, McTominay, Chong, Greenwood. Allenatore: Solskjaer.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments