INTER

Inter, Zhang: "Non diamo retta alle speculazioni, avanti assieme per vincere ancora"

Il presidente nerazzurro ai dipendenti del club: "Tre trofei già vinti, sei anni fa non lo avrei immaginato"

  • A
  • A
  • A

Steven Zhang è rientrato a Milano per ratificare quanto prima possibile il ritorno di Lukaku e l'arrivo di Dybala. Il presidente dell'Inter, durante il viaggio che lo ha portato in Usa, ha seguito passo passo il lavoro di Beppe Marotta, dettando la linea per il rafforzamento della squadra pur nell'ambito di una politica di contenimento dei costi e riduzione del monte ingaggi che vedrà di conseguenza non solo entrate pesanti ma anche un'uscita dolorosa ma necessaria. Ma, come già ribadito tre settimane fa, mettendo in primo piano il risultato sportivo. Questo è stato anche il succo del discorso che il numero uno nerazzurro ha tenuto ai dipendenti del club nel corso dell'incontro avvenuto ieri a Interello. La pandemia - ha ribadito Zhang - ha comportato grandi sacrifici ma la fortuna di lavorare nel calcio ha regalato anche emozioni forti: "Ne abbiamo vissute di uniche vincendo tre trofei. Ora tappiamoci le orecchie sulle speculazioni che arrivano da fuori sulla società, e lavoriamo per vincere di nuovo insieme".

© Getty Images

Uno scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa italiana (cui si aggiungono due secondi posti e una finale di Europa League). Un bilancio positivo che Zhang vuole ora migliorare: "Sei anni fa non lo avrei neppure immaginato, soprattutto se mi avessero detto che avremmo battuto due volte la Juventus in finale". Piccola stoccata conclusiva prima dei saluti e dei ringraziamenti a chi quotidianamente lavora per l'Inter. La sua Inter, che non intende per nulla mollare.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti