Calcio ora per ora

Iervolino: "Salernitana-Napoli mio derby del cuore"

"Salernitana-Napoli sara' il mio derby del cuore, come farei a dimenticare

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Salernitana-Napoli sara' il mio derby del cuore, come farei a dimenticare che con la famiglia andavo a vedere il Napoli di Maradona". Lo ha detto Danilo Iervolino, presidente della Salernitana, nel corso della trasmissione "Si Gonfia la rete", in onda su radio Crc. "Sono stato follemente innamorato di una squadra e adesso lo sono di un'altra, e' decisamente il derby del cuore. Incrociamo le dita, siamo tutti scaramantici pero' sarebbe bello vedere vincere il Napoli lo scudetto e la Salernitana salvarsi. Napoli-Salerno c'e' sempre piu' voglia di creare un ponte, poteva essere la volta buona, ma per una serie di decisioni che rispettiamo non e' stato possibile. Secondo me non ci sarebbero stati disordini e sarebbe stato bello". Per Iervolino "il Napoli e' la squadra che gioca meglio in Europa, fa un calcio di grande ritmo, spinge ed ha fantasia. Ha un finalizzatore unico al mondo. È la squadra delle stelle. Per provare a combatterla si deve lottare su ogni pallone con agonismo e buttando il cuore oltre l'ostacolo. Non e' in partite come queste che dobbiamo salvarci, i calciatori devono fare una bella partita perche' la squadra e' stata costruita per sorprendere e giocare a testa alta. L'eliminazione del Napoli - ha aggiunto - contro la Cremonese non fa testo. Episodi che sono irripetibili, e' una roba che capita. Quella partita non mi ha dato spunti, non e' quello il Napoli".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti