Calcio

"Nel vedere Dybala e Cristiano Ronaldo l'emozione e' stata incredibile : non potevo crederci, da quando mi hanno stretto la mano la storia mi e' cambiata". La storia e' quella di Cristian Romero, difensore argentino in prestito al Genoa proprio dalla Juventus, la squadra che affronto' al suo esordio in serie A e che lo ha acquistato in estate lasciandolo poi in forza al Grifone. Romero, che ha da poco compiuto 22 anni, ha raccontato questo episodio in diretta su instagram con il suo vecchio club argentino, il Belgrano. "Appena arrivato in Italia al Genoa mi dissero che sarei potuto andare in prestito al Crotone ma rimasi nel precampionato al Genoa e dopo la seconda amichevole il tecnico di allora, Ballardini, mi inseri' nella lista dei giocatori da non cedere. Poi mi infortunai e quando tornai c'era Juric allenatore. Per una serie di circostanze mi ritrovai titolare all'esordio proprio contro la Juve e mi disse che avrei giocato mentre stavamo arrivando al campo a Torino". Da quella sfida, in cui si fece notare fermando Cristiano Ronaldo, Romero non si e' piu' fermato fino al passaggio proprio ai bianconeri. "Intanto oggi sono al Genoa e sto molto bene - ha raccontato - mi hanno trattato benissimo. Un sogno? arrivare in nazionale maggiore".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A