Commisso: "Chiesa resta un altro anno, voglio Batistuta nel club"

Il nuovo patron viola sbarca ancora in città e illustra il proprio progetto di rilancio: "Costruirò una squadra forte"

  • A
  • A
  • A

Rocco Commisso blocca Federico Chiesa a Firenze. "Non ho parlato con il suo entourage - ha spiegato il nuovo patron viola a Sky Sport. - Ho visto la partita dell'Italia U21 e lui ha segnato un gran gol. Percentuali che resti a Firenze? Se non ci sono cose che non so, lui resterà almeno per un altro anno. È cresciuto qui, i suoi genitori amano la Fiorentina. Costruirò una squadra forte, deve darmi tempo".

Commisso, che ha rilevato le quote del club dalla famiglia Della Valle a inizio mese, sbarca di nuovo in città e pensa a un progetto di rilancio per la propria squadra. Trattenendo il suo miglior giocatore e pensando ai rinforzi: "Borja Valero? Per ora non so niente. Montella, Pradè e Barone si occuperanno della costruzione della squadra. Parlerò con loro e sarò aggiornato".

"Per quanto riguarda l'organigramma societario, il mio motto è 'fast fast fast' (veloce, veloce, veloce, n.d.r.). Sto cercando di fare il più veloce possibile per mettere le persone giuste nel posto giusto. Gandini come nuovo amministratore delegato? Non ho avuto nessun incontro con lui. Vediamo se parleremo ancora con Batistuta. lo vogliamo avere in società, l'ho incontrato a Firenze. È una stella della Fiorentina, alle condizioni giuste si farà".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments