Calcio ora per ora

f. Inzaghi: "Benevento in campo come contro la Juve"

Vigilia con conferenza stampa per il Benevento di Filippo Inzaghi: al

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Vigilia con conferenza stampa per il Benevento di Filippo Inzaghi: al Vigorito domani arriva il Parma di Roberto D'Aversa, in una sfida delicata per la corsa salvezza. Il tecnico della Strega ha presentato cosi' il match contro i crociati: "Sappiamo l'importanza della gara: da gennaio il Parma e' un'altra squadra, hanno fatto acquisti importanti e D'Aversa e' un ottimo allenatore. Sappiamo qual e' la nostra forza: quando siamo al massimo possiamo battere chiunque". Il Benevento di Super Pippo riparte dal successo storico dell'Allianz Stadium contro la Juventus: "Dobbiamo avere lo stesso atteggiamento di Torino, provando a fare una grande partita. Abbiamo dimostrato di essere una squadra importante, questo deve aiutarci. Il modulo? Dipendera' da chi vorro' mettere in campo, ma non e' lo schema a farci vincere le partite". Rientrano Depaoli e Iago Falque a disposizione del tecnico, con tanti ballottaggi soprattutto nel reparto avanzato: "I ragazzi impegnati in Nazionale sono tornati bene, sono recuperati al massimo e sono pronti, dovro' fare delle scelte. Abbiamo grande abbondanza, purtroppo manca Moncini che non ci sara' ed e' difficile per me scegliere. Avere l'imbarazzo della scelta e' solo un vantaggio per noi: sara' un mese cruciale, non siamo mai stati nelle ultime tre posizioni di campionato e la partita col Parma dovremo affrontarla al 120%". L'obiettivo per Inzaghi e' sempre piu' vicino: "Il nostro scudetto sarebbe la salvezza: speriamo di rivedere presto i nostri tifosi allo stadio ed anche il prossimo anno in Serie A. In questo anno e mezzo ci siamo tolti tante soddisfazioni, ma testa e cuore sono rivolti alla salvezza". Intanto l'allenatore del Benevento si gode il premio per la Panchina d'Argento: "Lo condivido con il mio staff, con la societa' e i tifosi, mi lascia grande orgoglio: per me vale doppio, perche' e' un riconoscimento che arriva da parte dei miei colleghi".

Leggi Anche