YOUNG BOYS-ROMA 1-2

Europa League, Young Boys-Roma 1-2: Fonseca la rimonta con i cambi  

I giallorossi soffrono e vanno sotto, ma riescono a rimettere in piedi la partita e portarsi a casa i primi 3 punti del girone

  • A
  • A
  • A

Inizia con un successo in trasferta l’avventura in Europa League della Roma, che batte in rimonta lo Young Boys per 2-1. Gli svizzeri passano al 14’ con un rigore di Nsame e paiono in controllo fino al 60’. Fonseca si affida quindi allora a Dzeko e Mkhitaryan, inizialmente in panchina, e non sbaglia: il bosniaco lancia Bruno Peres per l’1-1 al 69’, l’armeno serve il cross per il 2-1 di Kumbulla. Tanto basta per i tre punti.

LA PARTITA
È una Roma dai due volti quella che inaugura con tre punti la sua stagione europea, arrivando a tre vittorie di fila considerando quelle in campionato contro Udinese e Benevento. Quella che scende in campo dal 1’ al 60’ è al limite dell’inguardabile: già dall’inizio i giallorossi appaiono bloccati e fuori fase, e al 14’ passano anche in svantaggio: ingenuo fallo di Cristante in area su Rieder, l’arbitro Del Cerro Grande indica il dischetto e Nsame non sbaglia. La Roma fatica e nonostante lo svantaggio non sembra in grado di proporre nulla di efficace: gli attaccanti sono spaesati, alle loro spalle manca il filtro a centrocampo e l’intensità dell'azione sulle fasce è bassa. Gli svizzeri hanno gioco facile a mantenere il vantaggio, pur senza rendersi particolarmente pericolosi.

Nel secondo tempo la partita prosegue su binari molto simili e allora Fonseca decide di affidarsi all’artiglieria pesante: fuori Villar, Pedro e Borja Mayoral, dentro Veretout, Mkhitaryan e Dzeko. Il loro impatto sul match, soprattutto quello dei due uomini del reparto offensivo, è devastante e vale la rimonta: il bosniaco imbecca in profondità Bruno Peres al 69’, con il brasiliano che trafigge von Ballmoos grazie a una conclusione precisa dall’interno dell’area, e solo cinque minuti dopo l’armeno serve un cross perfetto per la testa di Kumbulla, che mette a segno la sua prima rete con la nuova maglia, coronando un’ottima prestazione individuale. L’uno-due giallorosso è micidiale e i padroni di casa sono alle corde: l’efficace gestione di palla nell’ultimo quarto d’ora permette alla Roma di chiudere l'esordio stagionale in Europa League con il sorriso sulle labbra.

LE PAGELLE
Kumbulla 7,5:
L’unico in casa Roma a giocare bene anche prima dei cambi spartiacque: il gol vittoria è la ciliegina sulla torta.
Dzeko 7: Entra e cambia la partita, trasmettendo fiducia e carisma. Decisivo in zona assist e preciso nella ragnatela di passaggi che impedisce agli svizzeri di reagire nel finale.
Bruno Peres 6,5: Rappresenta dal punto di vista individuale quello che la Roma è stata dal punto di vista collettivo. Quasi dannoso nel primo tempo, veloce e decisivo nella ripresa. 
Cristante 4,5: Fatica sin dall’inizio e causa il rigore che porta in svantaggio i giallorossi. Si intende poco con Villar, ma anche accanto a Veretout la situazione non migliora.
Nsame 6,5: Voto oltre la sufficienza non solo per il gol (su rigore), ma anche per la vivacità e la capacità di mettersi a disposizione a tutto campo. Esce sfinito a dieci minuti dalla fine. 
Sierro 5: Poco mobile e ancor meno preciso, costringe il compagno di reparto Rieder a rimediare a qualche leggerezza di troppo. Soffre più di tutti il cambio di ritmo dei giallorossi

IL TABELLINO
YOUNG BOYS-ROMA 1-2
Young Boys (3-4-3):
von Ballmoos 6; Burgy 6,5, Lustenberger 6, Zesiger 6; Hefti 6,5, Rieder 6 (24’ st Aebischer 5,5), Sierro 5 (34’ st Gaudino sv), Maceiras 6; Fassnacht 5,5 (20’ st Elia 6), Nsame 6,5 (34’ st Siebatcheu sv), Ngamaleu 6 (20’ st Mambimbi 6). A disp.: Neuenschwander, Faivre, Camara, Sulejmani, Maier, Lefort, Seydoux. All.: Seoane 5
Roma (3-4-3): Pau Lopez 6; Juan Jesus 5 (25’ st Pellegrini 6), Fazio 5,5, Kumbulla 7,5; Bruno Peres 6,5, Villar 5 (14’ st Veretout 6), Cristante 4,5, Karsdorp 5,5 (1’ st Spinazzola 6,5); Pedro 5 (14’ st Mkhitaryan 6,5), Borja Mayoral 5 (14’ st Dzeko 7), Carles Perez 6. A disp.: Boer, Mirante, Ibañez, Santon. All.: Fonseca 7
Arbitro: Del Cerro Grande
Marcatori: 14’ rig. Nsame (Y), 24’ st Bruno Peres (R), 29’ st Kumbulla (R)
Ammoniti: Karsdorp (R), Fazio (R), Zesiger (Y), Juan Jesus (R), Villar (R), Bruno Peres (R), Mambimbi (Y), Gaudino (Y)

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments