EMPOLI-SALERNITANA 1-1

Serie A: Empoli-Salernitana 1-1, Bonazzoli risponde a Cutrone

Perotti all'84' si fa parare un rigore da Vicario. Nicola si gioca la salvezza con l'Udinese. Venezia in Serie B

di
  • A
  • A
  • A

Nella 37a giornata di Serie A, la Salernitana pareggia 1-1 contro l'Empoli, si porta a +2 sul Cagliari (impegnato contro l'Inter) e +3 sul Genoa (atteso dal Napoli) e si giocherà la salvezza all'ultima contro l'Udinese. La squadra di Nicola chiude il primo tempo sotto a causa del gol di Cutrone (31'), ma riesce a trovare il pareggio con una rovesciata di Bonazzoli (76'). All'84' Perotti, entrato da pochi minuti, sbaglia un calcio di rigore, facendosi parare la conclusione da Vicario, il migliore in campo per distacco. Venezia retrocesso in Serie B.

LA PARTITA
Dopo quello contro il Cagliari, quando si fece raggiungere al 99', la Salernitana spreca un altro match-point per la salvezza e ora dovrà battere l'Udinese e tifare domani Inter e Napoli, avversarie rispettivamente di Cagliari e Genoa. Il settimo risultato utile consecutivo permette ai campani di rimanere ancora in vita, nonostante le parate di Vicario e l'errore dal dischetto di Perotti nel finale. L'argentino, specialista dagli 11 metri, è scoppiato in lacrime a fine partita, per un errore che rischia di essere pesantissimo nella corsa salvezza. Con i tre punti, infatti, la squadra di Nicola sarebbe stata praticamente salva, mentre ora non è più padrona del suo destino nel caso il Cagliari battesse l'Inter nel posticipo domenicale.

Andreazzoli ritrova Stojanovic e Verre dopo la giornata di squalifica. L'ex Samp è il trequartista alle spalle della coppia Cutrone-Pinamonti. Nicola deve fare a meno degli squalificati Bohinen e Ribery. A centrocampo c'è Kastanos, tandem d'attacco formato da Verdi e Djuric. L'Empoli non ha più nulla da chiedere a questo campionato, ma vuole salutare i propri tifosi nel migliore dei modi. Al 2' Cutrone colpisce male di sinistro e Sepe para a terra. I campani, alla caccia dei tre punti per una salvezza che avrebbe dell'incredibile, sfiorano il vantaggio per due volte nel giro di un minuto: al 7' Parisi salva sulla linea un colpo di testa di Djuric e all'8' Vicario si salva con l'aiuto della traversa sul colpo di testa schiacciato di Gyomber. Al Castellani fa un gran caldo e i ritmi non sono altissimi, anche se le due squadre provano a fare gioco. Al 31' i toscani passano: grande palla di Asllani per Cutrone, che di destro fulmina Sepe. La banda di Nicola prova subito a scuotersi e sfiora il pareggio con un rasoterra di Radovanovic da fuori che termina a lato di un soffio. Al 45' il conto dei tiri è 12-4 per gli ospiti, ma il risultato sorride ai padroni di casa.

Un cambio per la Salernitana all'intervallo: dentro Ruggeri per Lassana Coulibaly, con Radovanovic spostato come play davanti alla difesa. Gli ospiti si buttano in avanti a testa bassa alla caccia del pareggio, lasciando però scoperti diversi spazi dove l'Empoli è bravo a inserirsi. Verre ha una doppia chance al 51', la prima respinta da Sepe, la seconda sull'esterno della rete. Poi Cutrone schiaccia di testa tutto solo a lato. Nicola si gioca anche la carta Bonazzoli e l'ex Primavera dell'Inter va vicinissimo al pari al 55', con un colpo di testa respinto miracolosamente da Vicario. Le squadre si allungano e i padroni di casa in contropiede sfiorano più volte il colpo del ko: Cutrone prende il palo al 56', Sepe dice no a Bandinelli e Bajrami (61') e Parisi dal dischetto del rigore calcia clamorosamente alto di prima intenzione (69'). Portieri grandi protagonisti, con Vicario chiamato al doppio miracolo prima sul colpo di testa di Djuric, poi sulla ribattuta da due passi di Bonazzoli (75'). Il numero 1 empolese macchia una prestazione mostruosa non riuscendo a trattenere il pallone sull'angolo di Verdi, poi Bonazzoli in rovesciata pareggia (76'). Ma il riscatto e l'8 in pagella sono pienamente meritati quando all'84' respinge il rigore di Perotti, assegnato dal Var per un contatto tra Romagnoli e Mamadou Coulibaly che Massa aveva giudicato regolare. Al triplice fischio dell'arbitro le due tifoserie ricoprono di meritati applausi le due squadre.

LE PAGELLE
Vicario 8
- La gara di oggi è la ciliegina sulla torta di una stagione da protagonista. E' miracoloso per due volte su Bonazzoli e para il rigore a Perotti, riscattando l'unica indecisione del suo straordinario match che ha propiziato il pareggio della Salernitana.
Cutrone 6,5 - Suo il gol del momentaneo 1-0, ma spreca altre due chance per raddoppiare: la prima con un colpo di testa impreciso, la seconda colpendo il palo alla sinistra di Sepe.
Romagnoli 5 - Una settimana fa l'autogol contro l'Inter, oggi il rigore che poteva costare la sconfitta. Un finale di campionato davvero disastroso.

Bonazzoli 7 - Vicario gli nega due volte il gol con due autentici miracoli, lui si riscatta con la rovesciata che vale il pareggio. Con il suo ingresso la squadra cambia volto.
Sepe 6,5 - Ha il merito di tenere in vita i suoi sullo 0-1 con le parate su Verre, Bandinelli e soprattutto Bajrami. Incolpevole sul gol.
Perotti 4 - L'argentino scoppia in lacrime al triplice fischio di Massa perché sa di averla combinata grossa. Lui che è un rigorista quasi infallibile calcia proprio male e si fa ipnotizzare da Vicario. Un errore che rischia di costare carissimo.

IL TABELLINO
EMPOLI-SALERNITANA 1-1
Empoli (4-3-1-2)
: Vicario 8, Stojanovic 6, Romagnoli 5, Luperto 6, Parisi 5,5 (32' st Cacace sv), Zurkowski 6 (28' st Benassi 5,5), Asllani 6, Bandinelli 5,5 (28' st Henderson 6), Verre 6 (32' st La Mantia sv), Cutrone 6,5 (12' st Bajrami 5,5), Pinamonti 5,5. A disp.: Ujkani, Furlan, Stulac, Fiamozzi, Ismajli, Baldanzi, Viti. All.: Andreazzoli 6
Salernitana (3-5-2): Sepe 6,5, Gyomber 6, Radovanovic 6,5, Fazio 6,5; Mazzocchi 6 (34' st M. Coulibaly 6,5), Kastanos 5,5 (8' st Bonazzoli 7), L. Coulibaly 5 (1' st Ruggeri 6), Ederson 6, Obi 5,5 (17' st Zortea 6); Verdi 6 (34' st Perotti 4), Djuric 6. A disp.: Belec, Russo, Di Tacchio, Dragusin, Capezzi, Gagliolo, Mikael. All.: Nicola 6
Arbitro: Massa
Marcatori: 31' Cutrone (E), 31' st Bonazzoli (E)
Ammoniti: Henderson (E), Radovanovic (S), Ederson (S), Bajrami (E)
Espulsi: -
Note: All'84' Vicario para un rigore a Perotti

LE STATISTICHE
•    Federico Bonazzoli (10 reti in questo campionato) è il 3° calciatore ad andare in doppia cifra di gol in una singola stagione di Serie A nella storia della Salernitana, dopo Marco Di Vaio (12 marcature nel 1998/99) e Renzo Merlin (10 nel 1947/48).
•    Diego Perotti ha sbagliato il suo terzo rigore sui 22 calciati in Serie A.
•    La Salernitana ha segnato nelle ultime otto partite di campionato, in Serie A ha fatto meglio solamente nel 1999 (nove).
•    I tre gol di Patrick Cutrone in questo campionato sono arrivati contro squadre campane: contro la Salernitana oggi e nella gara di andata e contro il Napoli.
•    Tra i centrocampisti con almeno un assist e un gol in questo campionato, solo Gianluca Busio è più giovane di Kristjan Asllani (due partecipazioni nelle ultime due giornate per il giocatore dell’Empoli).
•    L’Empoli ha segnato nelle ultime cinque partite di campionato, dopo che aveva mancato la rete in sei delle precedenti nove.
•    Per la prima volta in questo campionato la Salernitana ha tentato almeno 28 conclusioni in una partita.
•    La Salernitana è rimasta imbattuta in sette partite consecutive per la prima volta nella sua storia in Serie A.
•    La Salernitana ha tentato 12 conclusioni nel primo tempo – in questo campionato, nelle prime frazioni, ha fatto meglio solo il 5 maggio contro il Venezia (14).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti