INTER

Covid, infortuni e sovrautilizzo: Conte in ansia per Lukaku e Lautaro

Le due punte nerazzurre, ma non solo, impegnate con le rispettive nazionali preoccupano il club

  • A
  • A
  • A

Sedici giocatori convocati con le rispettive nazionali. Sedici giocatori in giro per il mondo e impegnati, più o meno, in un piccolo tour de force che inevitabilmente - e per diverse ragioni - preoccupa l'Inter e Antonio Conte. Da un lato il pericolo Covid, inevitabilmente, dall'altro l'apprensione per le condizioni fisiche non ottimali di alcuni (ricordiamoci quanto successe nella pausa di ottobre con Sanchez, ad esempio) e in generale la sensazione che un sovrautilizzo di calciatori già decisamente spremuti da un inizio di stagione molto intenso possa rappresentare un'incognita fastidiosa. Il tecnico nerazzurro ha raccomandato ai suoi la massima prudenza: in particolare vengono monitorare con grande attenzione le condizioni di Lautaro e Lukaku, in vista di una ripresa che tra campionato e Champions sarà per l'Inter quanto mai decisiva.

Dall'Argentina, a tal proposito, arrivano notizie contrastanti sul Toro: secondo quanto riferisce l'emittente TyC Sports, l'attaccante nerazzurro è allenato a parte a causa del fastidio al muscolo ischio-tibiale accusato nel riscaldamento prima del match contro l'Atalanta ma secondo Olé alla fine ce la farà ad essere a disposizione contro il Paraguay nella terza giornata del girone sudamericano di qualificazione a Qatar 2022.

Per quanto riguarda Lukaku, reduce dal problema muscolare che lo ha messo fuori causa contro Parma e Real permettendone il rientro solo per pochi minuti contro l'Atalanta, si sa già che il ct del Belgio Roberto Martinez lo utilizzerà con parsimonia e infatti gli è stata risparmiata l'amichevole con la Svizzera.

La preoccupazione, però, riguarda anche la situazione sanitaria nel gruppo della nazionale belga. Il portiere Thomas Kaminski ha infatti lasciato il ritiro in vista di un'amichevole contro la Svizzera dopo essere risultato positivo al Covid-19. Tutti gli altri componenti del gruppo squadra sono risultati negativi, ma va da sè che in questo periodo l'allerta è per forza di cose massima.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments