IL PROVVEDIMENTO

Coronavirus, il Wuhan Zall torna in Cina e finisce in quarantena perché arriva dalla Spagna

Odissea infinita per la squadra cinese appena rientrata in patria dall'Europa

  • A
  • A
  • A

Un'odissea infinita! Appena rientrati in Cina dalla Spagna (lasciata perché non più sicura), i calciatori e lo staff tecnico del Wuhan Zall (squadra della città cinese da cui lo scorso novembre è partita la pandemia per il coronavirus) sono stati messi in isolamento a Shenzen. Il club della città della provincia dello Hubei aveva lasciato la Cina a dicembre per far fronte all'emergenza Covid-19, ma dopo aver lasciato nei giorni scorsi l'Europa si trova adesso in quarantena proprio per aver trascorso l'ultimo mese e mezzo in Spagna. Il club ha reso così noto il provvedimento deciso dalle autorità locali, aggiungendo che "dopo il periodo di isolamento richiesto a Shenzhen, il team riprenderà gli allenamenti".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments