Il Palermo retrocede in Serie B

Gol di Pellissier, pareggio di Goldaniga: i rosanero salutano la A

  • A
  • A
  • A

Il Palermo è aritmeticamente retrocesso inSerie B, a tre giornate dal termine del campionato. La squadra rosanero ha pareggiato 1-1 in casa del Chievo, e non può più raggiungere il quartultimo posto. I padroni di casa passano in vantaggio al 67' grazie alla freddezza di Pellissier dagli undici metri. La rete di Goldaniga all'88' non basta per evitare l'artimetica retrocessione.

Nonostante siano i rosanero a dover vincere ad ogni costo per provare a sognare la salvezza, sono i padroni di casa a entrare in campo con il piglio giusto rendendosi pericolosi dalle parti di Fulignati. Proprio il portiere rosanero al 9' si supera per mettere in angolo una conclusione velenosa di Pellissier. Il match viene giocato a bassi ritmi da entrambe le squadre e si va al riposo con il risultato bloccato sullo 0-0.

Nella ripresa Maran decide di mandare in campo Inglese al posto di uno spento Izco per provare a dare una svolta al match. Il giovane attaccante si rende subito pericoloso mettendo in difficoltà la retroguardia avversario. Bastano pochi minuti e Inglese conquista un importante calcio di rigore per un fallo commesso da Bruno Henrique: al 67' Pellissier non sbaglia dagli undici metri e porta in vantaggio il Chievo. Il Palermo si spinge in attacco alla ricerca della rete del pareggio che arriva solo all'88 grazie al colpo di testa di Goldaniga. Alla squadra di Bortoluzzi non bastano gli ultimi attacchi per evitare l'aritmetica retrocessione.

Gazzi 6: tenta di dettare i ritmi alla manovra del Palermo, sfortunatamente è costretto a lasciare il campo in barella per infortunio.

Birsa 6,5: tra i migliori in campo: dal suo mancino nascono tutte le azioni pericolose della squadra di Maran

Pellissier 6,5: l'uomo più in forma quest'oggi: corre e si sacrifica per la squadra. Si dimostra freddo dagli undici metri e batte Fulignati.

Fulignati 6: salva la sua squadra in molte occasioni tenendo in corsa il Palermo per tutta la gara.

Bruno Henrique 5: viene mandato in campo nella ripresa ma non trova la posizione in mezzo al campo. Colpevole dell'inutile fallo su Inglese che causa il rigore.

Chievo-Palermo 1-1

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6; Gamberini 6, Cesar 5,5 (85' Sardo sv), Frey 6, Cacciatore 5,5; Radovanovic 6, Izco 5,5 (47' Inglese 6,5), Castro 6; Birsa 6,5; Bastien 6 (79' De Guzman 5,5), Pellissier 6,5.
A disposizione: Bressan, Seculin, Spolli, Dainelli, Troiani, Hetemaj, Kiyine, Gakpé.
Allenatore: Rolando Maran 6.
PALERMO (4-3-3): Fulignati 6; Andelkovic 5,5, Goldaniga 6,5, Gonzalez 6 (86' Lo Faso sv) , Cionek 5,5; Aleesami 6, Gazzi 6 (54' Bruno Henrique 5) , Chochev 5,5; Sallai 6 (78' Trajkovski 5) , Diamanti 6,5, Jajalo 5.
A disposizione: Posavec, Marson, Vitiello, Sunjic, Punzi, Morganella, Pezzella, Balogh.
Allenatore: Diego Bortoluzzi 6.

ARBITRO: Marco Serra

MARCATORI: 67' Pellissier (C), 88' Goldaniga (P).
AMMONITI: 21' Jajalo (P); 41' Gonzalez (P); 48' Cesar (C); 77' Sallai (P); 82' Gamberini (C); 88' Birsa (C).
ESPULSI: nessuno.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments