VERSO INTER-SHAKTHAR

Shakthar, Castro avvisa l'Inter: "Siamo vicini agli ottavi, a San Siro attaccheremo"

"Non siamo qui per difenderci, siamo pronti e consapevoli di chi andremo ad affrontare"

  • A
  • A
  • A

Lo Shakhtar Donetsk avvisa l'Inter in vista dell'ultima sfida del girone di Champions. "Ci concentriamo su questa partita, tutto ciò che è successo prima non ci interessa - ha spiegato il tecnico Luis Castro -. Siamo in un girone dove tutte potrebbero andare avanti. Non ci credeva nessuno, ma anche noi siamo vicini agli ottavi". "Servirà grande attenzione, ma dovremo anche attaccare di più rispetto all'andata - ha aggiunto -. Non siamo qui per difenderci". 

Getty Images

Vedi anche Inter: Vidal ko, per Barella niente rifinitura e Sensi non ancora al top. A Conte resta Eriksen, ma... Calcio Inter: Vidal ko, per Barella niente rifinitura e Sensi non ancora al top. A Conte resta Eriksen, ma...

"Dobbiamo giocare con un avversario fortissimo, ma siamo pronti e consapevoli di chi andremo ad affrontare - ha continuato il tecnico dello Shakhtar -. Serve grande attenzione, ma anche più coraggio dell'andata". "Domani ci giudicherete, mancano solo alcuni dettagli da sistemare prima di giocare - ha proseguito -.  Dalle ultime due sfide contro di loro abbiamo imparato e adesso siamo pronti".

"Ogni squadra avrebbe difficoltà contro l'Inter - ha aggiunto Castro -. Non c'è problema, abbiamo lavorato molto sul loro attacco. Siamo stati meticolosi nelle sedute di allenamento, sappiamo quanto sono intensi e pericolosi". "Dopo i sorteggi ci siamo accorti che avremmo fatto fatica, tutti dicevano che sarebbe stato il girone più duro, eppure siamo lì anche se non ci credeva nessuno", ha concluso. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments