Plzen-Roma, Di Francesco: "Ora cambiamo rotta". Monchi lo conferma

Il tecnico giallorosso: "C'è voglia di andare avanti, cerchiamo il riscatto"

Plzen-Roma, Di Francesco: "Ora cambiamo rotta". Monchi lo conferma

Dopo il pareggio rocambolesco di Cagliari, la Roma è per la seconda volta in stagione in ritiro. Il malumore serpeggia nell'ambiente e Di Francesco dovrà essere bravo a compattare la squadra anche per rinsaldare la sua posizione, a partire dalla trasferta di Champions contro il Viktoria Plzen a qualificazione già ottenuta: "Fa parte del nostro lavoro gestire questi momenti - ha commentato in conferenza stampa -. La società è consapevole che sono un allenatore con le mie idee. Credo nel mio lavoro, ma bisogna cambiare rotta. Abbiamo fatto il ritiro per capire i motivi dei nostri problemi, ma il primo pensiero è continuare a combattere e trovare le soluzioni".

I problemi sono anche di natura fisica: "Non è il momento di fare scelte conservative o meno, ci sono tanti giocatori che sono rientrati da poco. Inventarsi qualcosa adesso ha poco senso, penso solo che giocherà Mirante e gli altri non li ho ancora decisi. Si rivedranno quelli che hanno giocato a Cagliari. Nessuno degli acciaccati giocherà, Pastore sarà titolare mentre De Rossi sta migliorando molto e speriamo di averlo per la Juve. Dzeko sta meglio di El Shaarawy".

Le critiche dei tifosi però non sono mancate: "Io però ho una grande fortuna, conosco bene questa piazza - ha risposto Di Francesco -. Si riesce a portare un allenatore alle stelle e poi farlo diventare il peggiore di tutti, mi è capitato anche da giocatore. Il mio desiderio è di far riscattare la squadra, potrei dire tante cose ma non voglio farlo. Io credo di essere equilibrato coi giocatori, ma serve sempre il rispetto dei ruoli. Quello che appare all'esterno non mi interessa, la squadra non può rimproverarmi una promessa, sincerità e schiettezza pagano sempre anche se a volte dà fastidio".

Continua a far discutere il rendimento di Schick: "Da lui mi aspetto di più, ma anche lui si aspetta di più da se stesso. Sta a lui dare delle risposte e cogliere l'occasione che ha ora che può scendere in campo con continuità".


MONCHI: "FIDUCIA IN DI FRANCESCO AL 100%"

Il ds della Roma, Monchi, ha parlato della situazione del tecnico: "La posizione non è mai cambiata nei confronti di Di Francesco: la fiducia è la stessa, l'ho detto tante volte. Quando mi fido di una persona difficilmente la perdo. Sono rimasto confuso da ciò che ho sentito e letto, si parla di guerra tra dirigenti e queste cose mi mandano in bestia. La fiducia nel tecnico è al 100%, non carichiamo le responsabilità tutte sull'allenatore". Dimissioni in caso di esonero? "Non l'ho mai detto né pensato, voglio restare qui a lungo. Finché ho la fiducia della società sono contento di restare qui, ho fatto una scommessa importante a venire qui".

TAGS:
Champions league
Roma
Di francesco
Conferenza
Viktoria plzen

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X