Monaco, Falcao: "Juve impenetrabile, ma l'Atalanta..."

Il colombiano: "Loro sono forti dietro, ma se i bergamaschi hanno fatto due gol tutto è possibile..."

  • A
  • A
  • A

Radamel Falcao suona la carica in casa Monaco in vista della semifinale di Champions e guida l'assalto alla Juventus ispirandosi... all'Atalanta. L'attaccante colombiano, intervistato da L'Equipe, ha ammesso che "segnare alla Juve non è facile perché è una squadra molto equilibrata", ma ha anche ricordato che "se anche è vero che il Barcellona non è riuscito a segnare ai bianconeri, l'Atalanta le ha fatto due gol. Nel calcio, tutto è possibile...".

Il Tigre, insomma, ci crede eccome, anche se non può non ammettere che "dietro la Juve ha grandi giocatori, di assoluto livello, ma soprattutto giocatori bravi a difendere di squadra".

A partire da Buffon, ovviamente: "È un grande portiere, lo ammiriamo tutti. E io non l'ho mai incontrato: fargli goal sarà uno stimolo in più. La Juve - ribadisce - ha un blocco difensivo incredibile, ma anche il nostro attacco è forte. Non so se faremo gol, ma daremo tutto. Nel calcio tutto è possibile, puntiamo alla finale".

E ancora: "Sto bene e sono contento. Una semifinale di Champions è una grande opportunità, soprattutto alla mia età: una cosa che potrebbe anche non capitare di nuovo. Io e Mbappé meglio di Higuain e Dybala? Entrambe le squadre hanno grandi goleador: sarà uno spettacolo". Resta il tempo per una battuta sul suo futuro: "Al Monaco io e la mia famiglia stiamo molto bene e spero che potremo continuare a vivere qui. Rinnovo? Dipenderà dal proprietario e dal vicepresidente, i risultati stanno arrivando ma è chiaro che saranno importanti anche le ambizioni: se il club punterà a vincere in patria e in Europa sarò felice di restare".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments