Klopp:"Un 4-0 difficile da credere"

Il tecnico dei Reds dopo l'impresa di Anfield: "Abbiamo giocato un calcio spettacolare"

  • A
  • A
  • A

Jurgen Klopp è il ritratto della felicità dopo il 4-0 al Barcellona, che gli regala la terza finale di Champions in carriera. "E' veramente speciale questa notte. Ho vissuto già notti speciali nel calcio, ma questa sera è diverso - ha spiegato il manager del Liverpool - I ragazzi hanno mostrato un grande carattere insieme a un calco spettacolare. Guardavo negli occhi i ragazzi e loro non riuscivano neanche a sorridere da quanto erano emozionati".

"Se mi avessero chiesto prima della partita un'opinione avrei detto che ci sarebbero state poche poche possibilità - ha aggiunto -. L'ho detto anche ai ragazzi che segnare quattro gol era complicato ma che solo perché erano loro ce l'avrebbero potuta fare. E' quello che è successo".

Il suo Liverpool è stato anche più forte dei tanti assenti. "Giocavamo senza Salah e Firmino al Barcellona e a loro bastava un gol. Giocare in questo modo è di altissimo livello".

VALVERDE: "BRUTTO KO" "La strada si è messa in salita per noi dopo i due gol subiti a inizio del secondo tempo in un paio di minuti. Non siamo riusciti a segnare e siamo stati rimontati. Un risultato terribile per noi e i nostri tifosi. Brutto perdere così, ma non posso non fare le congratulazioni al Liverpool. Abbiamo cercato la nostra solita profondità, ma non siamo riusciti a ribattere. Il quarto gol ha chiuso i conti". Così Ernesto Valverde, tecnico del Barcellona, in conferenza stampa, dopo il clamoroso tracollo contro il Liverpool.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments