LA RIVELAZIONE

La presa in giro di Modric a Salah dopo la finale: "Riprovaci ancora"

L'attaccante del Real Madrid Rodrygo, durante un'intervista, ha svelato quanto successo al termine della partita di Parigi con il Liverpool

  • A
  • A
  • A

Ai giocatori del Real Madrid non era proprio andato giù quanto detto da Salah alla vigilia della semifinale di ritorno con il Manchester City: "Sarò onesto, in finale voglio giocare contro gli spagnoli". Parole giudicate offensive nei confronti della storia leggendaria dei 'blancos'. L'attaccante del Liverpool, poi, si augurava di prendersi una rivincita dell'atto conclusivo della Champions League del 2018. Al Real non l'hanno presa benissimo. 

A rivelare il retroscena, durante una lunga intervista al canale Youtube Podpah, è stato Rodrygo. L'attaccante del Real Madrid ha spiegato che le parole di Salah sono servite alla squadra di Ancelotti per caricarsi in vista della finale: "Quando qualcuno ti provoca, a volte vuoi vincere anche soltanto per poter prendere in giro quella gente. In allenamento ci dicevamo a vicenda 'dai Salah, dai Salah'. Nella nostra testa eravamo convinti di dover vincere per poter prendere in giro Salah". E così, al fischio finale della partitissima vinta dal Real, non sembrava vero ai giocatori di Ancelotti di poter togliersi qualche sassolino dalle scarpe. Il più attivo, secondo quanto dichiarato da Rodrygo, è stato Modric: "Dopo che è finita la finale, siamo passati vicino ai giocatori del Liverpool nel tunnel. Salah era un po' triste e Modric gli ha detto 'riprovaci ancora'". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti