Champions League: RB Lipsia e Salisburgo ammesse

La Uefa ha valutato che le due società in mano alla Red Bull non minacciano l'integrità della competizione

Champions League: RB Lipsia e Salisburgo ammesse

RB Lipsia e Salisburgo sono state ammesse alla Champions League 2017/18. La Uefa ha sciolto le riserve dopo aver analizzato a fondo le richieste d'iscrizione dei due club di proprietà della Red Bull che avrebbero potuto infrangere l'articolo 5 del regolamento sull'integrità della competizione. Decisive alcune "modifiche strutturali" apportate dai club, capaci di eliminare qualsiasi influenza individuale o legale tra le due società.

"La Camera Giudicante dell'Organismo di controllo finanziario dei club dell'UEFA (CFCB) ha deciso di accettare l'ammissione di Salisburgo e Lipsia alla UEFA Champions League 2017/18, - si legge nella nota UEFA - avendo constatato che l'articolo 5 (Integrità della concorrenza) non viene violato".

TAGS:
Champions League
Red Bull
RB Lipsia
Salisburgo
Uefa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X