Champions, City-Real Madrid 0-0: Hart salva i Citizens

Zidane perde Ronaldo, ma solo due miracoli del portiere e la traversa di Jesé salvano Pellegrini

Finisce senza reti la prima semifinale di andata di Champions League. All'Etihad Stadium il Manchester City di Pellegrini non ha approfittato dell'assenza dell'ultim'ora di Cristiano Ronaldo non andando oltre lo 0-0 interno contro il Real Madrid. Poche le emozioni fino al 70' quando Jesé colpisce la traversa. Poi sale in cattedra Hart che salva il risultato per il City con due miracoli prima su Casemiro e poi su Pepe.

LA PARTITA

L'occasione epocale di scrivere un nuovo capitolo di una storia tutta nuova in chiave Champions per il Manchester City da una parte, l'ulteriore sequel della saga Real dall'altra. L'andata della semifinale prometteva scintille ma a conti fatti gli unici a vincere sono stati i tifosi dell'Etihad Stadium, bellissimi e carichissimi tanto all'immediata vigilia con "Hey Jude" e scenografie a tutto stadio quando durante i match. Per Pellegrini e Zidane, invece, tasche piene di rimpianti per un confronto che vede tutto ancora in discussione.

Il Manchester City però sa di aver sprecato un'occasione enorme per far male agli ex Galacticos arrivati in Inghilterra con un Cristiano Ronaldo acciaccato e costretto al forfait dopo l'infortunio col Getafe. Non solo. Dopo l'intervallo e un primo tempo intenso, equilibrato e assolutamente privo di giocate spettacolari, il Real e Zidane hanno dovuto fare a meno anche di Benzema sostituito da Jesé. In questo scenario i Citizens non hanno saputo trovare giocate offensive degne di nota fino all'extratime né col 4-2-3-1 della casa né col 4-4-2 offensivo impostato da Pellegrini dopo l'infortunio di Silva sostituito da Iheanacho. Per Keylor Navas una serata praticamente da protagonista con i guantoni sporcati solo al 93' su una punizione di De Bruyne. Non male per essere una semifinale di Champions.

Il Real Madrid invece torna in Spagna con i borsoni pieni di rimpianti per le occasioni sprecate negli ultimi venti minuti di partita, quando Bale è salito in cattedra decidendo di dare un tono accettabile a una sfida così importante. A svegliare tutti ci ha pensato Jesé, di testa, non certo la specialità della casa, dopo una sgroppata di Carvajal sulla destra. A respingere lo spagnolo è stata la traversa, poi ci ha pensato Joe Hart che prima su Casemiro di piede e poi su Pepe ha eretto un muro invalicabile che ha respinto al mittente l'avversario con due miracoli che sono valsi lo 0-0 in trasferta. Il migliore dei peggiori risultati, si dice. Tra una settimana, forse con un Cristiano Ronaldo in più, il verdetto.

LE PAGELLE

Hart 7 - Il volto della partita è il suo. Lo 0-0 portato a casa dai City è tutto merito del portiere inglese che chiude la porta di istinto e fisico agli attaccanti del Real

Bale 6,5 - Nell'ultimo quarto di partita si accende e prova a prendersi sulle spalle i compagni con qualche giocata sulla trequarti

Benzema 5,5 - Senza Cristiano Ronaldo doveva essere la sua occasione per prendersi le luci dei riflettori e diventare protagonista assoluto. Peccato

Otamendi 7 - Dalle sue parti non si passa e anche questa è una notizia. Partita di qualità in centro alla difesa

Casemiro 6,5 -
Recupera una grande quantità di palloni dando equilibrio alla squadra. Sfiora anche il gol vittoria ma non è fortunato

Aguero 5 - Il Kun contro il King titolavano in Spagna. Senza il King (CR7) infortunato anche il Kun decide di non giocare

IL TABELLINO

MANCHESTER CITY-REAL MADRID 0-0
Manchester City (4-2-3-1):
Hart 7; Sagna 5,5, Kompany 6,5, Otamendi 7, Clichy 5,5; Fernandinho 6, Fernando 6; De Bruyne 6, Silva 5,5 (41' st Iheanacho 5,5), Jesus Navas 5,5 (32' st Sterling 5,5); Aguero 5. A disp.: Caballero, Zabaleta, Kolarov, Delph, Mangala. All.: Pellegrini 5,
Real Madrid (4-3-3): Navas 6; Carvajal 6,5, Pepe 6,5, Ramos 6,5, Marcelo 6; Kroos 6 (43' st Isco sv), Casemiro 6,5, Modric 6; Vazquez 6, Benzema 5,5 (1' st Jesé 6,5), Bale 6,5. A disp.: Casilla, Varane, James Rodriguez, Kovacic, Danilo. All.: Zidane 6
Arbitro: Cakir
Marcatori: -
Ammoniti: Silva (M); Pepe (R)
Espulsi: nessuno

TAGS:
Champions League
Manchester City
Real Madrid