LA TEGOLA

Barcellona, Messi potrebbe star fuori un altro mese: debutto in Champions a rischio

Secondo Radio Catalunya, l'argentino avrebbe avuto una ricaduta in allenamento: così l'esordio slitterebbe a inizio ottobre

  • A
  • A
  • A

L'allenamento in gruppo a pochi giorni da Barcellona-Betis aveva fatto ben sperare: Leo Messi, invece, è andato soltanto in tribuna al debutto stagionale della sua squadra al Camp Nou, guardando la partita insieme ai propri figli e accanto a Luis Suarez. Il problema, secondo quanto rivela Radio Catalunya, è che la scena potrebbe ripetersi per i prossimi trenta giorni, perché l'argentino avrebbe avuto una ricaduta in allenamento.

Fermo ai box sin dal giorno in cui è rientrato dalle vacanze per un infortunio al soleo della gamba destra, Messi non ha ancora messo piede in campo con la maglia blaugrana. Stando alle indiscrezioni, durante la fase di recupero, il dolore si sarebbe riacutizzato e costringerebbe la Pulce a stare fermo circa un mese, saltando così le gare contro Osasuna, Valencia, Granada e Villarreal oltre che il debutto in Champions League previsto tra il 17 e il 18 settembre. In attesa di un comunicato ufficiale che confermi la notizia, sarebbe davvero una brutta tegola per il Barça, che deve fare a meno anche di Dembelé e Suarez, in attesa dell'esito positivo per la telenovela Neymar. 

Vedi anche Barcellona, il figlio di Messi esulta al gol del Betis. Suarez lo rimprovera e poi ride Calcio estero Barcellona, il figlio di Messi esulta al gol del Betis. Suarez lo rimprovera e poi ride

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments