presidente uefa

Ceferin: "La SuperLega è finita. I tifosi italiani non ci hanno aiutato"

Il presidente Uefa: "La Premier League ha grande tradizione, i tifosi inglesi ci hanno dato una mano"

  • A
  • A
  • A

Aleksander Ceferin torna a parlare di SuperLega e conferma che "è finita. C'è chi sta cercando di soddisfare un po' di più il loro ego ma la cosa non potrebbe comunque mai funzionare" ha detto assistendo alla partita umanitaria tra Hajduk Spalato e Shakhtar Donetsk. Il presidente Uefa torna alle ore in cui fu annunciato il progetto di un campionato europeo parallelo: "Quando ci hanno fatto la guerra (con la SuperLega, ndr) i tifosi inglesi ci hanno aiutato mentre italiani e spagnoli non hanno fatto niente".

Getty Images

Ceferin prevede una "finale di Champions inglese" il che pone un quesito sulla competitività dei campionati europei: "La Premier League è diversa, ha grande tradizione. Ci sono più soldi ma quando le competizioni europee si rafforzano si allora si parla meno dei campionati. Bayern e PSG dominanti in Germania e Francia? Vero, dominano due club in quei campionati. In Italia c'è maggiore competizione ma i club non sono finanziariamente forti".

La competizione più bella da vedere è "assolutamente la Champions League, City-Real è stato il miglior spot. Le Final Four in Champions? Buona idea ma ci sarebbero meno partite in totale, è un po' presto per condividere nuove idee con i media ma ci sono alcuni piani".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti