Pio e Amedeo a Mosca “accalappiano” Roberto Mancini 

L'allenatore dello Zenit cade nella rete di Emigratis e viene incalzato sulla sua nomina a Ct dell'Italia

  • A
  • A
  • A

Roberto Mancini, allenatore dello Zenit di San Pietroburgo, è stato tra le vittime di Pio e Amedeo nell'ultima puntata di Emigratis, ambientata nella Grande Madre Russia. Il duo foggiano si è messo in viaggio dall'Italia a Mosca per incontrare Toto Cutugno ma, prima di arrivare al celebre cantante, hanno fatto tappa in diverse città. Tra queste San Pietroburgo, dove non si poteva non andare a seguire gli allenamenti dello Zenit, per rifilare qualche fregatura anche al povero Mancini, ex campione della Lazio, della Sampdoria e del Bologna? Colto alla sprovvista, per liberarsi di loro il malcapitato ha cercato di “corromperli” dando loro mille rubli ma, appena i due hanno scoperto che la cifra corrispondeva a soli 14 euro, non ne hanno voluto sapere di andar via. Prima di congedarsi sono riusciti però a fargli una richiesta, a nome di tutti gli italiani: “Vieni ad allenare l'Italia, sarai meglio di Ventura!”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments