Venezuela: Maldonado segna e fa fuori il papà dalla corsa playoff

Il 36enne attaccante pareggia nel recupero e scoppia a piangere

La storia del calcio è piena di scontri tra figli (in campo) e padri (in panchina), ma quella che arriva dal Venezuela ha davvero dell'incredibile. Protagonista Giancarlo Maldonado, 36enne attaccante del Deportivo Tachira. Un suo gol in pieno recupero ha permesso alla sua squadra di pareggiare in extremis contro l'Academia Puerto Cabello allenata da papà Carlos. Al momento del gol, però, Maldonado non ha esultato e alla fine è scoppiato a piangere perché quella rete è costata i playoff al padre, la cui squadra doveva per forza vincere per terminare nelle prime 8 della classifica. Il genitore ha elogiato la professionalità del figlio 'boia': "Sono fiero più che mai del figlio che ho. In un paese in cui i valori sono andati perduti, Giancarlo ha dimostrato fedeltà ai colori che rappresenta e rispetto per il calcio".

MALDONADO, GOL E LACRIME

TAGS:
Giancarlo maldonado
Gol
Lacrime
Carlos maldonado
Papà
Venezuela
Deportivo Tachira
Academia Puerto Cabello

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X