UNDER 19

Under 19: Inghilterra-Scozia è la prima gara interrotta per Covid-19

A causa della positività dell'allenatore scozzese

  • A
  • A
  • A

La partita tra le nazionali Under 19 di Inghilterra e Scozia è il primo caso di partita interrotta a causa del coronavirus. Il match è stato sospeso alla fine del primo tempo sul risultato di 3-1. dopo che l'arbitro è stato informato che l'allenatore ospite era risultato positivo al Covid-19. Secondo i quotidiani scozzesi, il direttore di gara non ci ha pensato su due volte e ha interrotto la partita per evitare ulteriori contatti tra i giocatori in campo, ormai a rischio contagio.

La partita in corso al campo di allenamento di St George's Park è stata interrotta per "precauzione" quando si è appresa la notizia della contaminazione di Billy Stark, l'allenatore giovanile scozzese. In conseguenza di questa positività al Covid, è stata rinviata un'altra amichevole in programma domenica tra le due nazionali. "Billy ora andrà a casa e andrà in isolamento per 10 giorni" ha detto in una nota la federazione scozzese. Anche il resto del gruppo di giocatori e staff scozzesi sarà "a scopo precauzionale in isolamento per 14 giorni", mentre le autorità verificheranno se ci sono stati contatti con Billy Stark.

La Nazionale maggiore dell'Inghilterra non è stata interessata dal caso poiché alloggiava al Pennyhill Park nel Surrey (sud-ovest di Londra) per prepararsi a tre partite internazionali.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments