BURNLEY-TOTTENHAM

Tottenham: 31 ore di viaggio ma gara rinviata, Kane invita a Londra coppia Usa

Bel gesto dell'attaccante inglese, colpito dalla storia dei due tifosi di Dallas

  • A
  • A
  • A

Un viaggio lungo 31 ore, da Dallas a Londra e poi fino a Burnley, con la beffa del match rinviato a un'ora dal fischio di inizio per una bufera di neve. E' la storia di una coppia americana, Ken e Brandi Saxton, che ha colpito molto l'attaccante del Tottenham Harry Kane che ha deciso di ospitarli prossimamente a una gara casalinga a Londra.

Getty Images

"Da Dallas a Londra poi a Burnley (quasi arrivati) 31 ore - senza dormire - alimentate da caffè, cracker al formaggio e altro caffè. Per il giorno della partita sono previste temperature rigide e neve. Le cose che si fanno quando ami il tuo club @SpursOfficial" il tweet  dell'uomo, a cui ha risposto l'attaccante inglese: "Ho appena ricevuto questo tweet e sono assolutamente affranto per voi! Per il vostro impegno e per recuperare l'annullamento della partita, vi invito a una partita casalinga come miei ospiti quando sarete prossimamente a Londra”.

La coppia, per nulla affranta, si è consolata passando qualche ora in un pub inglese. Poi ha salutato Burnley, disegnando sulla neve la scritta Coys (Come on you Spurs!, cioè forza Tottenham): "Nessun rancore Burnley. Spero di tornare a Turf Moor un giorno" il tweet di Ken Saxton.

L'INVITO DI KANE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti