LA RIVELAZIONE

Psg, inizialmente Donnarumma guadagnerà meno di quanto gli offriva il Milan

Secondo L'Equipe lo stipendio fisso del portiere campione d'Europa sarà di 7 milioni di euro, contro gli 8 che gli avevano proposto i rossoneri, ingaggio destinato comunque a salire con i bonus

  • A
  • A
  • A

Forse, tutto sommato, non sono stati i soldi il motivo principale che ha portato Gianluigi Donnarumma lontano dal Milan. Come rivela L'Equipe, infatti, il portiere della Nazionale campione d'Europa, fresco di passaggio al Psg, guadagnerà 7 milioni di euro netti come parte fissa, meno degli 8 che gli aveva proposto il club rossonero per rinnovare. Grazie ai bonus personali e di squadra l'ingaggio di Gigio potrà facilmente lievitare, ma senza arrivare a toccare quei 12 milioni di cui si era parlato nelle scorse settimane.

psg.fr

Quel che è certo è che, almeno inizialmente, Donnarumma guadagnerà meno di Keylor Navas, che è stato il portiere titolare dei parigini nelle ultime stagioni e che solo pochi mesi fa ha rinnovato fino al 2024 per 12 milioni lordi (circa 8,2 netti grazie al regime fiscale agevolato di cui beneficia come neo residente in Francia, cosa che ancora non può fare l'italiano).

L'obiettivo di Gigio a questo punto sarà innanzitutto quello di scalare le gerarchie e provare a scalzare il costaricano dai pali, dopodiché, se la squadra dovesse imporsi in Ligue 1 e andare fino in fondo in Champions League, anche il suo conto in banca ne trarrebbe beneficio. L'Equipe spiega che in casa Paris Saint Germain è previsto anche un bonus di tipo "etico" più semplice da attivare, legato a una serie di norme comportamentali che il club impone ai propri tesserati e che riguardano il rapporto con media e tifosi e gli atteggiamenti fuori dal campo.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments