INGHILTERRA

Premier, Lukaku non basta al Chelsea. Il City vince e allunga

I Blues vengono raggiunti sull’1-1 al 91’ dal Brighton. Gli uomini di Guardiola battono il Brentford 1-0 con Foden e vanno a +8

  • A
  • A
  • A

Stavolta Lukaku non basta al Chelsea. L’attaccante ex Inter segna per la seconda partita consecutiva, ma i Blues vengono agganciati sull’1-1 dal Brighton, in grado di pareggiare al 91’ con la rete di Welbeck. Ne approfitta il Manchester City, vittorioso 1-0 sul campo del Brentford grazie al gol di Foden su assist di De Bruyne: ora gli uomini di Guardiola, al decimo successo consecutivo, hanno 8 punti di vantaggio sui londinesi e 9 sul Liverpool.

CHELSEA – BRIGHTON 1-1
Si conclude con una beffa nel recupero il 2021 ricco di successi per il Chelsea. I Blues non vanno oltre l’1-1 casalingo contro il Brighton e lasciano per strada punti preziosi nella lotta per il titolo di campione inglese. Gli uomini di Tuchel in avvio si rendono pericolosi soltanto su calci piazzati. Al 17’ un’uscita imprecisa di Sanchez sul corner permette ad Azpilicueta di calciare da buona posizione, ma il tiro smorzato da un avversario sbatte contro il palo. Il vantaggio arriva comunque al 28’: angolo di Mount, Lukaku vola per colpire di testa e incrocia all’angolino del secondo palo il pallone dell’1-0. Il Brighton non si dà per vinto e chiama più volte Mendy all’intervento, ma solo con occasioni da fuori. Ci provano Lallana nel primo tempo, MacAllister su punizione e Bissouma nella ripresa, ma tutti i tiri dalla distanza vengono sventati dal portiere. Il Chelsea abbassa troppo il baricentro e Welbeck lo punisce al 91’ con il preciso colpo di testa su cross di Cucurella che vale il gol dell’1-1 definitivo. I Blues, al terzo pari nelle ultime quattro di campionato, rallentano il passo, mentre il Brighton di Potter veleggia a metà classifica.

BRENTFORD – MANCHESTER CITY 0-1
Il Manchester City non ferma la sua straordinaria corsa e prende sempre più vantaggio in testa alla Premier League. Agli uomini di Guardiola basta il pregevole interno sinistro di Foden, perfettamente lanciato da De Bruyne, per espugnare il campo del Brentford e conquistare il nono successo consecutivo in campionato. Dopo il gol vittoria del centrocampista, arrivato poco dopo il quarto d’ora (pochi minuti dopo un colpo di testa di Wissa salvato sulla linea), gli ospiti controllano il match ma producono pochi altri brividi. Il più ispirato è sempre De Bruyne, che apre corridoi per i compagni e a metà ripresa sorprende Fernandez con un rasoterra da fuori che colpisce il palo. Nel finale il City non trova il colpo del ko, annullato dal Var sul colpo di testa di Laporte in leggero fuorigioco, ma difende senza patemi l’1-0 che lo lancia a +8 sul Chelsea secondo e a +9 sul Liverpool (che ha giocato una partita in meno).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti