INGHILTERRA

Premier League: rinviata United-Liverpool, show e tripletta di Bale. Sorride anche l’Arsenal

Le proteste dei tifosi dei Red Devils all'Old Trafford non consentono la disputa della sfida, ok il Tottenham con lo Sheffield United e i Gunners a Newcastle

  • A
  • A
  • A

Il big match Manchester United-Liverpool, valevole per la 34esima giornata di Premier League, viene rinviato a causa delle proteste dei tifosi dei Red Devils contro la proprietà, con l'occupazione dell'Old Trafford che non consente neanche alle squadre di raggiungere lo stadio. L'Arsenal vince 2-0 sul campo del Newcastle grazie ai gol di Elneny e Aubameyang, un triplo Bale e Son permettono al Tottenham di stendere 4-0 lo Sheffield United.

TOTTENHAM-SHEFFIELD UNITED 4-0
Con una prestazione da campioni il Tottenham strapazza il già retrocesso Sheffield United e si gode il quinto posto in classifica per una notte, sorpassando West Ham e Liverpool. In una partita inizialmente non frizzantissima, il primo squillo del match è anche quello che sblocca il risultato, al 36’: Aurier inventa un virtuoso tocco a scavalcare la difesa ospite e Bale si allunga con il suo mancino per vanificare l’uscita di Ramsdale, insaccando a sua volta in pallonetto. Dopo la pausa gli Spurs insaccano in avvio di ripresa con un contropiede fulmineo di Son, ma la posizione del sudcoreano al momento del lancio è oltre la linea difensiva e la Var lo annulla. Per la squadra di Mason è però solo questione di tempo, perché al 16’ questa volta il pallone in ripartenza passa dal numero 7 a Bale che, senza farsi troppe domande, segna il raddoppio. La splendida serata “vintage” del gallese si completa infine al 25’, quando il suo mancino colpisce questa volta dal limite dell’area con un rasoterra, lasciato nuovamente solo dai generosi difensori ospiti. Anche Son però non rinuncia a prendersi la sua soddisfazione personale e infatti al 32’ un suo splendido destro dal limite trova il sette e corona il poker del Tottenham.

NEWCASTLE-ARSENAL 0-2
L'Arsenal ritrova vittoria e fiducia in vista della decisiva semifinale di ritorno di Europa League contro il Villarreal. Pensando al match contro l'ex Emery, Arteta lascia fuori i big, con Leno, Saka e Pépé che si accomodano in panchina. Al St. James' Park, passano appena cinque minuti e i Gunners sono già in vantaggio: assist di Bellerin, Aubameyang manca l'intervento ma sulla sfera si fionda Elneny, che con il destro in area insacca. Al 28', Dubravka evita lo 0-2 respingendo con la mano destra la conclusione di Xhaka. Ad inizio ripresa, Arteta perde David Luiz, sostituito da Chambers, ma al 66' gli ospiti raddoppiano grazie alla spettacolare deviazione al volo di Aubameyang sul cross dalla sinistra di Martinelli. La rete permette ai Gunners di giocare con più scioltezza, con Chambers che di testa va vicino al tris. Il finale non regala emozioni se non l'espulsione di Schar per i Magpies: termina 2-0, con l'Arsenal che sale a 49 punti e si prepara nel migliore dei modi al ritorno di Europa League contro il Villarreal. Sconfitta tutto sommato indolore, invece, per il Newcastle, sempre a +9 sul Fulham terzultimo a quattro giornate dalla fine.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments