Osvaldo al Porto: biennale per lui

L'italo-argentino cerca l'ennesimo rilancio. Con un sogno: Euro 2016

  • A
  • A
  • A

Dopo solo 6 mesi era terminata l'avventura di Pablo Osvaldo al Boca Juniors. Da quel momento, l'attaccante ha valutato diverse offerte. Ne era arrivata una anche dal Messico, ma a sbaragliare la concorrenza è stato il Porto, che gli ha proposto un contratto di due anni. Così Osvaldo si rimetterà in gioco in Portogallo con l'obiettivo di convincere il ct Antonio Conte a portarlo agli Europei del 2016. Non ci dovranno essere colpi di testa. Osvaldo lo sa bene.

Le ultime due esperienze, all'Inter e al Boca Juniors, non sono andate nel migliori dei modi. L'addio ai nerazzurri era avvenuto pochi giorni dopo il litigio in campo con Icardi contro la Juventus (6 gennaio). Il suo arrivo in Argentina sembrava quello del rilancio, ma 15 presenze e 7 gol dopo è terminata anche la sua esperienza in Sudamerica. Poi, al Boca è arrivato un certo Carlos Tevez. E così Osvaldo ha cambiato aria e ha scelto il Porto. Con il sogno azzurro nel cuore.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments