FRANCIA

Ligue 1: poker del Psg nel Classique, ma Mbappé è ko

Hakimi e Ramos trascinano i parigini nel 4-0 contro il Marsiglia, ma Kyllian esce dopo 32’ per un problema alla caviglia 

  • A
  • A
  • A
Ligue 1: poker del Psg nel Classique, ma Mbappé è ko - foto 1
© Getty Images

Il Psg regola 4-0 il Marsiglia nel Classique di Ligue 1: Hakimi realizza su punizione dopo 8’, poi propizia la rete di Kolo Muani al 37’, infine Ramos chiude con una doppietta. Mbappé esce alla mezz’ora per un infortunio alla caviglia. Vittoria in trasferta per lo Strasburgo di Vieira (Metz superato 0-1), mentre il Lens ritrova la vittoria grazie alla rimonta sul Tolosa. 0-0 tra Montpellier e Rennes, il Le Havre regola il Clermont 2-1.

PSG-MARSIGLIA 4-0
Luis Enrique sceglie un 3-4-3 con Barcola e Hakimi larghi e un tridente formato da Dembélé-Kolo Muani-Mbappé, mentre i marsigliesi si affidano ad Aubameyang e Vitinha. Ci pensa Achraf a sbloccare la partita: calcio di punizione sulla trequarti a destra, calcia il marocchino che trova una parabola deliziosa sopra alla barriera. Al 12’ Marquinhos salva una conclusione a botta sicura dell’ex Braga, che dieci minuti dopo colpisce la traversa. Alla mezz’ora arriva però una brutta notizia per i parigini, poiché Mbappé chiede il cambio per un problema alla caviglia. Al 37’ arriva il raddoppio: Hakimi calcia dalla distanza e colpisce il palo, la palla rimbalza su Pau Lopez e giunge a Kolo Muani, che realizza la sua prima marcatura col Psg. Inizia la ripresa e arriva il tris: Dembélé crossa per Ramos (entrato per Mbappé), che anticipa tutti e mette alle spalle del portiere di testa. Nel finale c'è la doppietta per l’ex Benfica: Kolo Muani scappa sulla fascia e lo serve in area, dove col destro non sbaglia e fissa il punteggio sul 4-0. Il Paris sale così a undici punti e sorpassa il Marsiglia, rimasto a nove.

METZ-STRASBURGO 0-1
Una rete di Habib Diarra al minuto 83 consegna a Patrick Vieira i tre punti. Termina 0-1 contro il Metz una partita non memorabile dal punto di vista delle occasioni e delle intensità, che porta la formazione ospite a quota dieci punti in classifica, due in più dei padroni di casa.

LE HAVRE-CLERMONT 2-1
Ottima partenza per il Le Havre, che vince lo scontro diretto contro il Clermont Foot e balza a nove lunghezze in classifica, lasciando gli ospiti ultimi a quota uno. Casimir ispira le marcature di Alioui e Bayo, che tra il 4’ e il 7’ orientano già l’incontro. Nel recupero del primo tempo Konate riesce a dimezzare lo svantaggio, ma nei secondi quarantacinque minuti non cambia ulteriormente il punteggio, complice anche un rigore annullato dal VAR nel finale agli ospiti.

LENS-TOLOSA 2-1
Ritrova finalmente la vittoria il Lens, che dopo il pareggio con il Siviglia supera il tolosa di misura. I vicecampioni di Francia colpiscono subito due legni con Thomasson e Aguilar, prima di passare in svantaggio alla mezz’ora con la marcatura di Gelabert. I padroni di casa reagiscono e comandano il match, trovando la rete al secondo minuto di recupero del primo tempo con Said. La pressione prosegue per tutta la ripresa e culmina nella rete di Guilavogui, che chiude col mancino una transizione offensiva che consegna a sei minuti dalla fine i tre punti ai suoi, ora a quattro lunghezze in graduatoria. Resta a sei il Tolosa.

MONTPELLIER-RENNES 0-0
Lecomte e Mandanda non si fanno superare dai tentativi avversari e chiudono le rispettive porte per lo 0-0 finale. Non mancano i tentativi da parte di entrambe le squadre, che cercano la deviazione vincente senza riuscirci. Da segnalare anche una traversa di Khazri all’ora di gioco. Otto punti per il Rennes, sei per il Montpellier.

Vedi anche Messi e il Psg: "A Parigi non stavo bene" Calcio estero Messi e il Psg: "A Parigi non stavo bene"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti