FRANCIA

Ligue 1: il Psg rimonta il Bordeaux 4-3 e vola a +13

Nonostante una papera di Sergio Rico, i parigini tornano al successo grazie alla doppietta di Marquinhos. Il Rennes ribalta 2-1 il Nimes

  • A
  • A
  • A

Un finale pazzo di primo tempo poteva costare caro al Psg, capace di rimontare lo svantaggio e di rimediare a un errore clamoroso del portiere Sergio Rico. Dopo la rete di Hwang, Cavani e Marquinhos ribaltano il match prima del gol rocambolesco di Pablo su un rinvio sbagliato dall’estremo difensore spagnolo; nella ripresa Marquinhos e Mbappé indirizzano la sfida, prima della rete nel finale di Pardo. Successo sofferto per il Rennes: 2-1 sul Nimes con doppietta di Niang.

PSG-BORDEAUX 4-3
Al termine di una partita difficilissima ed emozionante il Psg vola a +13 sul Marsiglia secondo. Primo tempo a dir poco spumeggiante al Parco dei Principi. Dopo due buone occasioni per Neymar e Mbappé, il Bordeaux sorprende i campioni di Francia al 18’: Kalu costringe Sergio Rico a deviare sopra la traversa una sua conclusione insidiosa e, sul calcio d’angolo successivo, Basic trova a centro area Hwang che colpisce di testa quasi indisturbato per il vantaggio ospite. Passano sette minuti e i parigini pervengono all’immediato pareggio, con Cavani che incorna in rete il cross di Di Maria dalla sinistra. Il Psg cresce e sfiora il vantaggio alla mezz’ora con il palo colpito dal Matador col un colpo di tacco, dopo una sponda aerea di Neymar. Costil è molto attento sul destro rasoterra di Mbappé, ma è costretto a cedere nel secondo dei 7 minuti di recupero sul colpo di testa di Marquinhos sulla punizione battuta da Di Maria (secondo assist per lui). Non si fa però in tempo a pensare ormai di avviarsi verso gli spogliatoi che arriva il rocambolesco 2-2: sugli sviluppi di una punizione, che sembrava assolutamente innocua, il retropassaggio di Kehrer mette in seria difficoltà Sergio Rico, che calcia addosso a Pablo, il quale pareggia involontariamente per il più classico dei gollonzi. La pazzesca rete subita allo scadere del primo tempo provoca qualche disorientamento al Paris Saint-Germain all’inizio della ripresa: Sergio Rico sbaglia un facile disimpegno difensivo, il pallone arriva sui piedi di Kalu la cui conclusione a mezz’altezza viene salvata a pochi centimetri dalla linea di porta da un attento Marquinhos. Poco dopo, il violento rasoterra a incrociare di Hwang termina di pochissimo a lato. Sergio Rico si riscatta, seppur parzialmente, su un colpo di testa di Pablo. Il Psg torna avanti e piazza un decisivo uno-due tra il 63’ e il 69’: il colpo di testa di Cavani viene parato da Costil ma sottomisura Marquinhos infila la doppietta personale, poi Mbappé insacca a porta a vuota il 4-2 su assist di Cavani. Pardo riapre il match a 7’ dalla fine: in pieno recupero il Var annulla un gol al subentrato Icardi e Neymar viene espulso per doppia ammonizione.

RENNES-NIMES 2-1
Vittoria molto più sofferta del previsto quella che il Rennes ottiene allo scadere in rimonta contro la formazione terzultima in classifica nel campionato francese, ridotta in dieci uomini per tutti gli ultimi 40 minuti. Gli ospiti, infatti, aprono le danze dopo appena 33 secondi dal fischio d’inizio: Ripart fa da sponda per Roux che batte Mendy con un piattone destro sotto la traversa. Niang pareggia i conti al 7’ in scivolata dopo un rimpallo favorevole in area del Nimes; al 55’ Briancon viene espulso direttamente per una manata plateale su Manavinga e così, all’89’ è l’ex milanista a incornare sul preciso cross dalla destra di Traoré. Doppietta personale e Rennes nuovamente terzo, dopo il controsorpasso sul Lilla.

SAINT ÉTIENNE-REIMS 1-1
Il Saint-Étienne getta all’aria all’ultimo istante un’ottima possibilità per allontanarsi dalla zona retrocessione. Succede tutto nel secondo tempo: al 72’ Bouanga è bravo a schiacciare in rete di testa il cross di Honorat dalla destra, ma al 94’ un fallo da rigore dell’ex interista M’Vila su Dia consente a quest’ultimo di spiazzare il portiere Moulin dal dischetto. Punto preziosissimo per il Reims, che sale così al settimo posto.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Vedi anche Juve, la testa è già al Lione: Pjanic torna in gruppo, Higuain ancora out juventus Juve, la testa è già al Lione: Pjanic torna in gruppo, Higuain ancora out Vedi anche Ligue 1: il Lione si rialza prima della sfida alla Juventus, Metz sconfitto 2-0 Calcio estero Ligue 1: il Lione si rialza prima della sfida alla Juventus, Metz sconfitto 2-0

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments