FRANCIA

Ligue 1: Draxler rialza il Psg, gol sul Metz e vittoria al 93'  

Dopo due ko nelle prime due giornate, i campioni di Francia sciolgono l'incantesimo nel recupero di una partita molto complicata

  • A
  • A
  • A

Si sblocca la classifica del Psg, che ci mette 93 minuti a sciogliere il proprio incantesimo segnando il primo gol della sua stagione in Ligue 1, che vale anche la prima vittoria dopo due ko. Il match del Parco dei Principi è deciso da Julian Draxler, che nel recupero firma l'1-0 dei campioni di Francia sul Metz con un colpo di testa a porta vuota dopo un'azione rocambolesca. In precedenza tantissime occasioni sciupate e il rosso a Diallo.

La tanto sospirata vittoria arriva, ma non si può certo dire che il Psg sia guarito. I campioni di Francia devono infatti ringraziare la caparbietà di Julian Draxler se la loro classifica parla di 3 punti dopo 3 partite di campionato in Ligue 1. E, dato forse ancora più allarmante, un solo gol all'attivo: quello, appunto, realizzato dal tedesco nei minuti di recupero di una sfida casalinga con il Metz. Che quando la passata stagione fu prematuramente chiusa era 15° in classifica.

I problemi per Tuchel, in ogni caso, non sono certo pochi. A partire dalle tantissime assenze, dovute alle squalifiche e al Covid. I giocatori di talento però non mancano, anche se il primo squillo della partita è degli ospiti e di Diallo. Quindi inizia il tiro al bersaglio del Psg, che cinge d'assedio la porta difesa da Oukidja senza però riuscire a sbloccare la partita. Il primo a provarci è Di Maria, con una conclusione a giro deviata sul fondo. Quindi sono Sarabia e Icardi ad andare al tiro, ma in entrambi i casi la mira è troppo alta. Il Metz non sta solo a guardare, e per poco non punisce in contropiede: bravo Navas a evitare guai su Boulaya. Quindi è Oukidja a dire di no a Draxler. I problemi del Psg sembrano non potersi risolvere davvero mai, e i parigini iniziano anche a innervosirsi. Ne fa le spese Diallo, che si becca il secondo giallo al 65' lasciando i suoi in dieci.
Tuchel ha poche carte da giocarsi (con lui in panchina ci sono molti giovanissimi), in campo poi Oukidja è miracoloso su Icardi e Di Maria. Sembra ci sia poco da fare, poi al 93' risolve tutto Draxler: è lui a seguire da lontano la splendida azione di Di Maria, con cross per Icardi. L'ex centravanti dell'Inter viene anticipato ancora una volta da Oukidja, che però nulla può sul colpo di testa del tedesco. Autore di un gol sporco, ma di importanza capitale per il momento complicatissimo di un Psg bisognoso di punti e certezze.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments