altro lutto

L'Inghilterra piange Kevin Campbell, l'ex attaccante morto a 54 anni

L'ex Arsenal aveva scoperto da poco di essere malato e nelle ultime settimane si trovava ricoverato in ospedale

  • A
  • A
  • A
L'Inghilterra piange Kevin Campbell, l'ex attaccante morto a 54 anni - foto 1
© Getty Images

Il calcio inglese piange Kevin Campbell, ex stella di Arsenal, Everton e Nottingham morto a 54 anni. Dopo l'annuncio del Millwall della morte dell'estremo difensore Sarkic, il dolore si rinnova anche per l'ex attaccante venuto a mancare per l'aggravarsi di una malattia scoperta da poco. Campbell si trovava ricoverato da alcune settimane per via di una setticemia. Gunners di formazione e di fede, l'Arsenal ha ricordato il giocatore: "Devastati nell'apprendere della morto del nostro amato Kevin Campbell, tifoso e giocatore dell'Arsenal da quando aveva 15 anni".

Una notizia, quella della morte del 54enne, che ha lasciato tutti sorpresi. E il mondo del calcio si è stretto alla famiglia di Campbell per la perdita prematura.

In attività dal 1985 al 2007, Campbell è cresciuto - come detto- nelle giovanili dell'Arsenal per poi giocare con la maglia dei Gunners fino al 1995 con parentesi tra Leyton Orient e Leicester. In Inghilterra ha vestito anche le maglie di Nottingham, Everton e West Bromwich, con esperienze anche in Turchia al Trabzonspor e al Cardiff dove nel 2007 ha chiuso la carriera.

Autore di 148 gol in 542 partite, Campbell ha vinto sei trofei, tutti in maglia Arsenal (2 Premier League, una coppa d'Inghilterra, una coppa di Lega inglese, un Community Shield e una Coppa delle Coppe).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti