LA PROMOZIONE

Festa Leeds, Bielsa lo riporta in Premier League dopo 16 anni

Il club di proprietà dall'imprenditore italiano Radrizzani promosso senza scendere in campo

  • A
  • A
  • A

L'esilio in Championship del Leeds è finito. Dopo sedici anni lo storico club inglese tornerà a giocare in Premier League. Guidato da Marcelo Bielsa, grazie alla sconfitta del West Bromwich, il club di proprietà dell'imprenditore italiano Andrea Radrizzani è stato promosso senza nemmeno dover scendere in campo. Un risultato attesissimo, che "El Loco" ha centrato al secondo tentativo dopo averlo sfiorato la scorsa stagione arrivando terzo in campionato e venendo beffato dal Derby County di Lampard nella semifinale dei playof. 

Dopo sedici lunghissimi anni, dunque, il Leeds l'anno prossimo tornerà a far parte dell'élite del calcio inglese, cercando di rinverdire i fasti del passato (campione di Inghilterra nel 1969, 1974 e 1992 e finalista di Coppa del Campioni nel 1975). Retrocesso in Championship nel 2004, il club è passato per un breve periodo anche nella mani di Massimo Cellino e poi è finito sotto il controllo dell'imprenditore italiano Andrea Radrizzani, vicepresidente di MP & Silva e fondatore dell'emittente Eleven Sports, affrontando prima diversi problemi finanziari e poi momenti difficili in campo. 

Guai e brutti ricordi cancellati ora da una promozione impeccabile, conquistata al termine di un percorso condotto sempre nella parte alta della classifica e senza bisogno di giocare nemmeno la penultima gara di campionato. Per conquistare la Premier agli uomini de "El Loco" è bastata infatti la vittoria per 2-1 dell'Huddersfield contro il West Bromwich. Risultato che ha archiviato la pratica aritmeticamente e fatto scattare la festa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments