GERMANIA

Coppa di Germania: il Bayern batte 1-0 lo Schalke e vola in semifinale

I bavaresi vanno avanti con Kimmich. Eliminato a sorpresa il Düsseldorf, che perde ai rigori contro il Saarbrücken di quarta divisione

  • A
  • A
  • A

Il Bayern Monaco vince 1-0 a Gelsenkirchen e approda alle semifinali di Coppa di Germania: il gol partita che stende lo Schalke viene firmato da un destro di Kimmich al 40’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Prosegue la favola del Saarbrücken, che elimina sorprendentemente il Fortuna Düsseldorf ai rigori dopo l’1-1 dei tempi regolamentari; Jorgensen aveva pareggiato al 90’ il momentaneo vantaggio dei padroni di casa siglato da Janicke.

SCHALKE-BAYERN MONACO 0-1
Il Bayern Monaco piega di misura lo Schalke alla Veltins-Arena di Gelsenkirchen e vola in semifinale di Coppa di Germania. L’inizio per i padroni di casa è eccellente. Al 15’ Burgstaller supera il portiere ma manda poi incredibilmente il pallone sulla traversa; poco dopo viene annullato un gol per fuorigioco allo stesso attaccante austriaco poi, a poco a poco i campioni di Germania in carica crescono alla distanza. Muller sfiora il vantaggio con una conclusione di poco alta sopra la traversa e successivamente, al 40’, l’1-0 degli ospiti arriva: sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Coutinho, Kimmich gira perfettamente in rete dal limite un destro schiacciato al volo che s’infila all’angolino basso alla destra di un immobile Schubert. Il raddoppio potrebbe arrivare allo scadere del primo tempo, ma Goretzka non inquadra lo specchio della porta da buona posizione. La ripresa vede un ritorno dello Schalke, con Raman che impegna Neuer con un bel tiro, però il Bayern riesce comunque a gestire abbastanza comodamente il vantaggio e a sfiorare il 2-0 nel finale di match con Gnabry. Il triplice fischio finale sancisce il passaggio del turno.

SAARBRÜCKEN-FORTUNA DÜSSELDORF 8-7 (DCR)
Sorprendente eliminazione Düsseldorf, che interrompe il proprio percorso in DFB-Pokal ai quarti di finale dopo essere stato sconfitto ai tiri di rigore sul campo del Saarbrücken, squadra che milita in Regionalliga Südwest. Mai prima d’ora una squadra della quarta divisione del calcio tedesco era arrivata così lontano nella competizione, con il portiere Daniel Batz che è stato l’eroe del match, parando un rigore nei tempi regolamentari e altri quattro nella successione finale dei penalty. I padroni di casa sbloccano il risultato alla mezz’ora con un piatto destro di Janicke su assist di Froese. Gli ospiti sbagliano un rigore all’83’ (fallo di Zeitz su Karaman) con Henning che si fa ipnotizzare dal dischetto da Batz, ma agguantano ugualmente il pareggio al 90’ con il colpo di testa di Jorgensen sottomisura. Dopo i supplementari, si va alla lotteria dei rigori: il Saarbrücken corona il sogno di volare tra le prime quattro squadre di Coppa di Germania dopo l’errore decisivo proprio di Jorgensen, dopo 20 tentativi di trasformazione totali.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments