INGHILTERRA

Carabao Cup: City, United ed Everton ai quarti

Guardiola e i Red Devils vincono 3-0 in casa di Burnley e Brighton, Ancelotti batte 4-1 il West Ham. Newcastle avanti ai rigori

  • A
  • A
  • A

Grazie a due successi esterni per 3-0, le due squadre di Manchester volano ai quarti di finale della Carabao Cup. Sterling (doppietta) e Torres regalano il successo al City sul Burnley, mentre lo United stende il Brighton con McTominay, Mata e Pogba. Non fallisce neanche l'Everton di Carlo Ancelotti, che batte 4-1 il West Ham con la tripletta di Calvert-Lewin e la rete di Richarlison. Il Newcastle soffre ma batte ai rigori il Newport.

afp

Il Manchester City compie il proprio dovere sul campo del Burnley e vola così ai quarti di finale di Carabao Cup. Sterling porta in vantaggio i Citizens scaricando in rete con un mancino potente di prima intenzione dalla zona del dischetto un bel traversone dalla sinistra di Mendy. L’attaccante inglese ex Liverpool riesce poi a trovare anche la doppietta personale a inizio ripresa: al 49’, infatti, De Bruyne riparte in velocità e serve sulla sinistra Ferrán Torres. Il traversone di quest’ultimo trova sulla linea di porta il comodo 2-0 da parte di Sterling. Al 65’ si ribaltano i ruoli del gol del raddoppio: su suggerimento di Mahrez, è Sterling a servire in qualche modo Torres, che di piatto destro sigla il definitivo 3-0. La formazione di Guardiola riesce quindi a riscattare, seppur parzialmente, il pesante ko subìto in casa contro il Leicester.

Al turno successivo, come da pronostico, anche Manchester United ed Everton. I Red Devils passano 3-0 all’Amex Stadium di Brighton: al 44’ del primo tempo, su un calcio di punizione battuto dalla destra da Juan Manuel Mata, McTominay s’inserisce alla perfezione e, tutto solo, indirizza il pallone di testa alle spalle del portiere Steele, rimasto immobile sulla linea di porta. L’autore dell’assist dell’1-0 firma il raddoppio, dopo essere stato servito di tacco da van de Beek, mentre a 10’ dalla fine Pogba disegna una punizione perfetta che termina sotto l’incrocio dei pali; nulla da fare per l’estremo difensore avversario.

L’Everton di Carlo Ancelotti ha nettamente la meglio in casa contro il West Ham: finisce 4-1 al Goodison Park. Calvert-Lewin, lanciato in profondità da Keane, sblocca il risultato all’11’ con un piatto destro delizioso; Snodgrass pareggia i conti pochi secondi dopo il fischio d’inizio della ripresa, ma Richarlison riporta avanti i Toffees con un destro potente da fuori area, deviato in maniera decisiva dalla schiena di Rice. Nei minuti finali (78’ e 84’) Calvert-Lewin firma il poker definitivo, nonché la tripletta personale. Infine, il Newcastle s’impone ai tiri di rigore contro il Newport County. Nei tempi regolamentari era finita 1-1, grazie al vantaggio dei padroni di casa di Abrahams al 5’ e il pareggio di Shelvey all’87’; dal dischetto si rivelano decisivi gli errori commessi da Taylor e Cooper.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments