IL RETROSCENA

Bye Bye Sanchez, spogliatoio United in festa: "Perché pagarlo tanto?"

Secondo il retroscena del Sun, i giocatori dei Red Devils sarebbero felici per la cessione del cileno all'Inter: il suo stipendio a loro dire era troppo alto

  • A
  • A
  • A

Alexis Sanchez è stato il botto last minute del calciomercato dell'Inter che ha entusiasmato i tifosi nerazzurri, ma a Manchester, dalle parti di Old Trafford, qualcuno avrebbe addirittura festeggiato la sua cessione. Stando al retroscena pubblicato dal tabloid inglese 'The Sun', infatti, molti giocatori dei Red Devils ritenevano che lo stipendio del cileno fosse troppo alto e sarebbero stati felici della sua partenza: "Non era un Messi, quindi perchè pagargli tutto quell'ingaggio?" , la voce che si sarebbe alzata all'interno dello spogliatoio. 

Il maxi-ingaggio da 505mila sterline a settimana (circa 20 milioni di euro netti a stagione) percepito da Sanchez avrebbe dunque causato parecchi malumori all'interno della rosa dello United, soprattutto considerando che il cileno in 45 presenze con la maglia dei Red Devils ha segnato appena 5 gol.

Stando a quanto si legge sul Sun, molti ex compagni di Sanchez non gradivano la disparità di trattamento e tra questi ci sarebbe anche David De Gea (accostato con forza alla Juventus), il quale per rinnovare il proprio contratto in scadenza nel 2020 avrebbe chiesto al club uno stipendio pari a quello dell'attaccante cileno. 

Vedi anche Icardi al Psg fa felice anche Sanchez: avrà il suo 7 inter Icardi al Psg fa felice anche Sanchez: avrà il suo 7

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments